Contenuto Pubblicitario

Video 

Parcours i-tinérants autour du Mont-Blanc – Percorsi i-tineranti attorno al Monte Bianco

Pianificate i vostri viaggi green grazie ad un servizio che integra itinerari di mobilità sostenibile, punti di interesse e visite virtuali, una rete che coniuga ricettività responsabile ed eco-mobilità.
Pubbliredazionali

L’Espace Mont-­blanc vi invita da questo autunno a scoprire il meglio del territorio attraverso il nuovo servizio di mobilità transfrontaliera innovativo e sostenibile, finanziato dal progetto Parcours i-tinérants autour du Mont-Blanc.

Pianificate i vostri viaggi green grazie ad un servizio che integra itinerari di mobilità sostenibile, punti di interesse e visite virtuali, una rete che coniuga ricettività responsabile ed eco-mobilità.

Parcours i-tinérants autour du Mont-Blanc è un progetto finanziato sull’asse 1 “Innovazione applicata” del Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG Francia-Italia ALCOTRA 2014-2020 ed è uno dei 5 progetti del PITER (Piano Integrato Territoriale) “PARCOURS, un patrimonio, un’identità, dei percorsi condivisi”.

Il progetto si propone di sviluppare una rete di attori – interattiva e innovativa – in grado di proporre una fruizione dolce del territorio dell’Espace Mont-Blanc, sui tre versanti italiano, francese e svizzero del Monte Bianco; i tre territori coinvolti intendono strutturare, a livello transfrontaliero, una nuova filiera del turismo sostenibile e promuovere esperienze che integrino la mobilità sostenibile e di piacere.

Parcours i-tinérants autour du Mont-Blanc vede coinvolti i seguenti partners: per la Valle d’Aosta,  l’Unité des Communes valdôtaines Grand-Combin (Capofila), l’Unité des Communes valdôtaines Grand-Paradis, l’Unité des Communes valdôtaines Valdigne Mont-Blanc e la Camera valdostana delle imprese e delle professioni; per la Francia la Communauté des Communes Pays du Mont-Blanc e la Communauté des Communes Vallée de Chamonix Mont-Blanc; per la Svizzera il Canton du Valais e il Centre de recherches énergétiques et municipales di Martigny (CREM).

Il principale risultato del progetto consiste nello sviluppo di un servizio innovativo attraverso l’utilizzo di un Partenariato per l’Innovazione (PPI) transfrontaliero del valore di 809.000 euro circa; trattasi di una procedura di gara strutturata in 3 fasi: progettazione/creazione, implementazione del prodotto o del servizio, commercializzazione dello stesso.

Il PPI è una procedura che stimola l’innovazione e che mira a superare le difficoltà strutturali degli attuali mercati di ricerca e sviluppo (R&S), consentendo alle amministrazioni pubbliche di indire procedure di gara in situazioni in cui l’esigenza di sviluppare prodotti, servizi o lavori innovativi non possa essere soddisfatta ricorrendo a soluzioni già disponibili sul mercato.

La procedura, particolarmente complessa e articolata, ha visto coinvolti consulenti giuridici, economici e tecnici che hanno condiviso con il partenariato transfrontaliero gli elementi del capitolato tecnico del bando per l’acquisizione di un servizio innovativo di mobilità sostenibile nel territorio dell’Espace Mont-Blanc.

Cliccate qui sotto per scoprire i dettagli del progetto Parcours i-tinérants autour du Mont-Blanc

https://www.grandcombin.vda.it/

https://www.ao.camcom.it

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati