Pubbliredazionali di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 1 Aprile 2021 14:37

Quale impregnante per legno scegliere? I consigli di Pellegrinelli Store

Saint-Christophe - Approfitta degli sconti dal 25% al 40% di Pellegrinelli Store. Avere un legno bello appena installato non significa averlo bello anche nel tempo! La manutenzione dovrebbe essere eseguita ogni qualvolta che vedete che il manufatto si sta rovinando.

Pellegrinelli StorePellegrinelli Store

Il legno posto all’esterno e non riparato da tettoie o altro, è soggetto all’azione combinata di raggi UV, pioggia, neve e grandine. Queste condizioni degradano le sue componenti, in particolare la LIGNINA che è la parte più importante del legno.
Quando la superficie del legno all’esterno non è protetta, si ingrigisce e si destruttura.

Per limitarne gli effetti, bisogna utilizzare dei filtri fisici contro i raggi UV, questi filtri si trovano nei pigmenti dell’impregnante, ovvero nel colore. In base alla quantità di pigmenti presenti la protezione sarà maggiore o minore:

Impregnanti o finiture trasparenti o incolori: lasciano visibile il colore del legno, ma non proteggono dai raggi UV; sono sconsigliati in caso di esposizione diretta agli agenti climatici;
Impregnanti o finiture colorate: lasciano vedere la venatura del legno, la protezione è buona, ma non completa.
Finiture coprenti (gli smalti): forniscono uno scudo completo contro i raggi UV.

Per rendere l’idea, usare cicli trasparenti è come esporsi al sole per tutto il giorno senza crema solare.
Attenzione però che le tinte molto scure riscaldano parecchio il legno, creando spaccature e fuoriuscita di resina. Le tinte medie sono pertanto quelle suggerite.

legno raggi UV
legno raggi UV

Risulta evidente che applicare 2 mani di impregnante incolore o trasparente perché non si vuole scurire il legno, non ha ragionevolezza, il trattamento non svolgerà il suo compito di protezione, e il principio di mantenerlo bello sarà ben presto vanificato.
Nemmeno applicando una mano di impregnante colorato ed una di trasparente finale, meglio mescolare insieme colorato con il trasparente, ed applicare due mani della miscela fatta.

Possiamo suggerirvi 3 soluzioni:

– 2/3 mani di impregnante
– 2/3 mani di impregnante cerato
– 1 mano di impregnante cerato + 2 di finitura medio solido

La prima è la soluzione più economica e può essere effettuata sia con l’impregnante ad acqua Hydrocom che a solvente Xilocrom.

 

Pellegrinelli
Pellegrinelli
MILESIVERDE
MILESIVERDE

 

 

 

 

 

 

 

 

L’acqua è rapida di essiccazione e inodore, più indicata per lavori all’interno e superfici piccole; il solvente consente risultati più omogenei perché asciuga più lentamente e consente di verniciare tutta le superficie prima di asciugare. La manutenzione non richiede rilevigatura ma solamente la riapplicazione del prodotto stesso.

 

La seconda soluzione è molto simile alla prima, con la differenza che gli impregnanti cerati Hydrocom wax e HK Lasur contengono delle cere e resine idrorepellenti contro il rodimento di vespe, contro funghi dell’azzurramento  e della marcescenza. Le resine idrorepellenti garantiscono un risultato estetico migliore e più duraturo.

 

Pellegrinelli
Pellegrinelli
REMMERS
REMMERS

 

 

La terza soluzione richiede l’uso di 2 prodotti anziché uno e di 3 mani. L’impregnante cerato come prima mano per dare al legno la protezione dai funghi e muffe e raggi UV più due mani di finitura a medio solido Dauerschutz Lasur, cioè una finitura di elevatissima elasticità e resistenza ai raggi UV. Per le due mani di finitura si consiglia di usare colorazioni chiare per evitare di vedere le righe delle pennellate.

 

remmers
remmers

 

A prescindere dalla soluzione scelta, la relativa durata sarà condizionata da:

– condizione del legno (nuovo o cotto dal sole)
– esposizione del manufatto (nord sud verticale o orizzontale)
– tipo di legno utilizzato (abete-larice-castagno)
– tipo di finitura (spazzolato, carteggiato gr. 60 o 120)
– quantità e qualità di prodotto utilizzato
– temperatura del legno al momento della verniciatura

Ricordatevi che avere un legno bello appena installato non significa averlo bello anche nel tempo!
La manutenzione dovrebbe essere eseguita ogni qualvolta che vedete che il manufatto si sta rovinando; non esiste una regola, fatta periodicamente ha un costo in termini di manodopera bassissimo. Trascurare questa operazione significa compromettere la durata e l’aspetto estetico della vostra casa. Intervenire dopo molti anni significa avere costi di manodopera elevati dovuti alla levigatura della parte del legno ormai compromessa dagli agenti atmosferici.

Portateci a vedere quello che dovete verniciare e vi aiuteremo a scegliere la miglior soluzione.
Vi suggeriamo infine di utilizzare prodotti professionali  – tutti i prodotti sono scontati in questo periodo dal 25% al 40% – e di affidarvi alla nostra esperienza di oltre 50 anni nel settore delle vernici per legno.
Se vi sono piaciute le informazioni che vi abbiamo dato, mettete un like nella nostra pagina Facebook 

Per informazioni
Pellegrinelli Store
Località Grand Charrière, 17
11020 – Saint-Christophe (AO)

Tel: 0165 267599
Mail: info@pellegrinelli.net

Visita il sito internet
Visita la pagina Facebook
Visita il profilo Instagram

 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo