A Sarre anche nel 2009 gli sconti su alimenti e farmaci per la prima infanzia

L'iniziativa, denominata 'Nouveaux-nés bienvenus parmi nous', consistente nella riduzione del 15% del prezzo degli alimenti e degli articoli sanitari per i neonati in età inferiore ai due anni, residenti sul territorio comunale.
Società

La giunta comunale di Sarre ha disposto, nella sua ultima seduta dello scorso 15 gennaio, di promuovere, anche per l’anno 2009, l’iniziativa denominata “Nouveaux-nés bienvenus parmi nous”, consistente nella riduzione del 15% del prezzo degli alimenti e degli articoli sanitari destinati alla prima infanzia, per i neonati in età inferiore ai due anni, residenti sul territorio comunale.

“Si tratta – spiega l’assessore Ugo Comé – di una iniziativa oramai consolidata nel tempo, la quale si inserisce nel quadro delle iniziative a sostegno della famiglia, con lo scopo di contribuire a sostenere le gravose spese per la crescita dei figli”.
“L’iniziativa – prosegue Ugo Comé – vuole anche rappresentare una promozione per la nostra farmacia, una struttura per la quale l’amministrazione comunale ha investito molte risorse nell’ottica di garantire al paese, non solo un punto di rifornimento di medicinali, ma anche un punto di assistenza ai cittadini”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società