Alla Cittadella dei giovani si riflette sul legame fra agricoltura e salute

Sabato 24 ottobre dalle 14.45 è in programma il convegno “Agricoltura e salute”.
Società

Avvicinare i cittadini e i consumatori valdostani al mondo dell’agricoltura locale, agli operatori del settore (produttori e enti) e alle tematiche del consumo consapevole. E’ questo l’obiettivo del convegno “Agricoltura e salute”, in programma sabato 24 ottobre dalle ore 14.45 alla Cittadella dei giovani di Aosta.

L’evento, organizzato da L’Agrou, l’Associazione di agricoltura biologica e biodinamica, Ciboèsalute, Gas Aosta-Gruppo d’acquisto solidale e Slow Food, vuole essere un momento di riflessione sui modelli di agricoltura e allevamento e sulle strategie di sviluppo di questo settore. 

Relatrice dell’appuntamento sarà Cinzia Scaffidi, Vice-Presidente nazionale di Slow Food, Direttrice del Centro Studi Slow Food, esponsabile delle relazioni internazionali dell’Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo e tra gli organizzatori di "Terra madre".
La giornata di convegno vedrà inoltre la partecipazione della Dott.ssa Maria Cristina Risi, medico omeopata e agopuntore di Aosta, che affronterà il tema del legame tra agricoltura e salute, di Erik Verraz della Coldiretti valdostana, del Prof. Mauro Bassignana dell’Institut Agricole Régional e di alcuni produttori locali: Alessio Nicoletta, dell’Azienda "Au potager de grand-mère" di Fénis; Fabio Turco, dell’Azienda "Il ritmo della terra" di Saint-Denis; Danilo Grivon "Presidente della Fromagerie Haut Val d’Ayas" e Sara Centomo, dell’Azienda "Il noce e la strega" di Aymavilles.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società