Casini: ‘tra Stato e Regioni è necessario stabilire una leale collaborazione’

"Lo stato e le regioni debbono instaurare, in entrambe le direzioni, una corrente di fiducia reciproca, abbandonare la dimensione competitiva e rivendicativa che troppo spesso ne ha segnato i rapporti e accettare, senza riserve,...
Società

“Lo stato e le regioni debbono instaurare, in entrambe le direzioni, una corrente di fiducia reciproca, abbandonare la dimensione competitiva e rivendicativa che troppo spesso ne ha segnato i rapporti e accettare, senza riserve, il principio della leale collaborazione tra poteri pubblici”.
Con queste parole Pierferdinando Casini , Presidente della Camera dei deputati è intervenuto questa sera alla cerimonia per il sessantesimo del Consiglio Valle. Nel suo discorso il Presidente della Camera ha ribadito l’importanza, quindi, del binomio autonomia solidarietà “due facce della stessa medaglia, che precludono la via ad un federalismo autoreferenziale, chiuso ed egoista” .
Durante la cerimonia, che ricordava i sessanti anni passati dalla prima riunione del Consiglio Valle riunitosi il 10 gennaio 1946, prima di Pierferdinando Casini, hanno preso la parola rispettivamente il Presidente del Consiglio regionale Ego Perron, i 5 capigruppo in consiglio regionale e il Presidente della regione Luciano Caveri.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società