Società di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 8 Marzo 2016 0:00

Comuni, incontro sull’amministrazione condivisa

Aosta - Appuntamento giovedì 17 marzo 2016, dalle 17:30 a Sarre per l'incontro pubblico “Cittadini e amministrazione, insieme si può”.

Appuntamento giovedì 17 marzo 2016, dalle 17:30 a Sarre per l'incontro pubblico “Cittadini e amministrazione, insieme si può”.

Si parlerà di amministrazione condivisa, giovedì 17 marzo 2016, dalle 17:30 a Sarre. La sala consiliare ospiterà, infatti, l’incontro pubblico “Cittadini e amministrazione, insieme si può”.

L’iniziativa, organizzata dal Celva con l’Amministrazione comunale di Sarre e la Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta vedrà la partecipazione di Franco Manes, presidente del Cpel e del Celva, di Luigino Vallet, presidente della Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta, e Massimo Pepellin, sindaco di Sarre. Moderatore dell’incontro sarà Ronny Borbey, responsabile del Dipartimento "Scuola, cultura e inclusione sociale" del Cpel.

Durante l’appuntamento sarà presentato il regolamento dell’Associazione Labsus – Laboratorio per la sussidiarietà a cura della referente del Consiglio direttivo Daniela Ciaffi, come esempio efficace per regolamentare, da parte di un’amministrazione locale, l’impegno dei cittadini nella gestione dei beni pubblici.

"A fronte di una costante diminuzione di risorse a disposizione, per gli enti locali è sempre più complesso garantire i servizi ai propri cittadini; una soluzione possibile è allora perseguire la strada offerta dall’articolo 118 della Costituzione, che introduce il principio di “sussidiarietà orizzontale” – si legge in una nota –  Il dettato costituzionale delinea infatti un nuovo modello di amministrazione con il quale condividere la gestione dei “beni comuni”, ovvero “beni che se arricchiti arricchiscono tutti, se impoveriti impoveriscono tutti”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo