Corso lavorazione delle carni bovine, consegnati gli attestati di frequenza

L'iniziativa si è svolta nella cascina dello IAR a Montfleury tra i mesi di novembre e gennaio scorsi, per un totale di venti ore di lezione.
I diciotto corsisti con i loro attestati
Società

E’ andata in scena giovedì 21 febbraio scorso, nella sede dell’Institut Agricole Régional, la consegna degli attestati finali ai diciotto partecipanti al corso di formazione sulla lavorazione delle carni bovine. Promossa dall’Assessorato dell’agricoltura e risorse naturali ai sensi della l.r. 32/2007 e messa in atto dall’Institut Agricole Régional, l’iniziativa si è svolta nella cascina dello IAR a Montfleury tra i mesi di novembre e gennaio scorsi, per un totale di venti ore di lezione.

 Le otto ore di attività teorica hanno riguardato la valutazione della materia prima, la preparazione dei tagli, le norme igienico-sanitarie e di sicurezza alimentare, l’etichettatura e la conservazione. L’attività pratica, della durata di dodici ore, si è svolta a piccoli gruppi nel laboratorio di macellazione, dove i corsisti hanno affrontato il sezionamento e la preparazione dei tagli dell’anteriore e del posteriore della mezzena di bovino, il confezionamento, l’etichettatura e la conservazione con abbattitore di temperatura. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
Società