Società di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 19 Giugno 2018 18:50

Fino al 29 maggio si gira in Valle d’Aosta un film indiano

Aosta - I primi ciak si sono svolti sabato ad Aosta mentre nei giorni scorsi la troupe si è spostata a Cervinia e ieri a Saint-Vincent. Nei prossimi giorni le star indiane, tra cui Ravi Teja e Ileana D'Cruz, gireranno in altre località valdostane.

Bollywood

Si fermerà in Valle d’Aosta fino al 29 maggio la troupe indiana di 45 persone che in questi giorni sta girando la nostra regione per le riprese di Devudu Chesina Manushulu. La pellicola è il remake di un film del 1973 ed è realizzato dalla produzione Sri Venkateswara Cine Chitra India Pvt. Ltd. che proviene dallo stato indiano dell’Andhra Pradesch.

I primi ciak si sono svolti sabato ad Aosta mentre nei giorni scorsi la troupe si è spostata a Cervinia e ieri a Saint-Vincent. Nei prossimi giorni le star indiane, tra cui Eavi Teja (Nandi Award nel 2008 per Neninthe) e Ileana D’Cruz, torneranno ad Aosta. In particolare sono previste alcune riprese presso il Teatro romano di Aosta. Altre location scelte dalla produzione indiana sono i castelli, con ogni probabilità Aymavilles e Sarre, e i paesi di Cogne, Vetan oltre al Lago Blu.

Della Valle d’Aosta, oltre agli scenari, sul grande schermo appariranno anche delle ballerine della scuola Danza&Danza di Verrès.
 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>