Società di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 1 Giugno 2010 0:00

Il Cycling Festival di Saint-Vincent incoronerà il ciclista più completo

Saint-Vincent - Saint-Vincent, nella settimana della granfondo di ciclismo, ospita il Cycling Festival, cinque giorni di bicicletta in tutte le sue declinazioni, dal downhill al cross country, alla cicloscalata

Gran Fondo di Saint-Vincent

Dopo il Tour de la Ville d'Aoste, tocca a Saint-Vincent accogliere la seconda settimana ciclistica dell'estate valdostana. Sull'onda del successo della granfondo su strada, che lo scorso anno ha superato i 1200 partecipanti e giunge nel 2010 alla quarta edizione, la società "VdA sport e cultura" ha pensato ad un serie di eventi collaterali: "Abbiamo scommesso di nuovo, come quattro anni fa quando siamo partiti con la granfondo – dice Mauro Benedetti, a capo dell'organizzazione – per creare un calendario che accontenti tutte le tipologie di appassionati e che permetta un buon ritorno turistico. Assegneremo la maglia del ciclista più completo, il 'best biker' del Cycling Festival, a chi totalizzerà il miglior punteggio tra tutte le gare". I due percorsi della granfondo avranno coefficienti diversi, e si potrà escludere una gara, rimanendo in classifica."

Il programma, che prevede anche tre gare per i più piccoli, le "Mini bike" – una si è corsa domenica a Verrès, le altre due saranno il 2 giugno a Saint-Vincent e il 4 ad Antey-Saint-André – si aprirà mercoledì 2 giugno alle 16 con l'inedita "MTB in Saint-Vincent", gara di cross country su un circuito completamente cittadino, che assegnerà la prima maglia bianco-rossa di leader della classifica generale. Giovedì 3 giugno alle 18.30, la cicloscalata da Saint-Vincent al Col de Joux tornerà a sorridere agli stradisti, e lungo i 15 chilometri e mezzo e 1065 metri di dislivello la maglia di leader probabilmente passerà di mano.

Venerdì 4 giugno alle 18.30 sarà proposto il ciclocircuito, una gara ad inseguimento su un percorso cittadino di 950 metri lungo il centro della cittadina termale. Sabato sarà il giorno della downhill marathon, competizione in mountain bike con partenza in linea, su un percorso di 7,5 chilometri quasi completamente in discesa, che porterà gli atleti lungo sentieri e sterrate dal Col de Joux a piazza Vittorio Veneto a Saint-Vincent, all'inverso della cicloscalata. La partenza della manche finale sarà alle 17.

Il gran finale sarà domenica 6 giugno, con la quarta edizione della granfondo, che sui due classici percorsi, quello medio di 88 chilometri, con le salite della val d'Ayas da Verrès e del Col de Joux da Brusson, e quello lungo, a cui si aggiunge la scalata al Col Saint-Pantaleon da Chambave, per arrivare a 132 chilometri totali. La partenza sarà alle 9. "Abbiamo già 1300 iscritti per la granfondo – spiega ancora Benedetti – e possiamo considerarlo un successo, vista la flessione generale di partecipanti a tutte le altre gare. A giocarsi la maglia di 'best biker' saranno però una ventina, considerando che gareggiare in specialità così diverse in così breve tempo non è alla portata di tutti".

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>