Il destino della Tecdis si decide il 20 dicembre

Bisognerà attendere il 20 dicembre prossimo per sapere se si aprirà qualche spiraglio di luce per il futuro dei circa 300 lavoratori della Tecdis di Chatillon. Nel frattempo nella giornata di ieri si è svolta l'assemblea dei...
Società

Bisognerà attendere il 20 dicembre prossimo per sapere se si aprirà qualche spiraglio di luce per il futuro dei circa 300 lavoratori della Tecdis di Chatillon. Nel frattempo nella giornata di ieri si è svolta l’assemblea dei lavoratori alla quale hanno preso parte il presidente della Regione, Carlo Perrin, l’assessore alle Attività produttive, Piero Ferraris, ed il sindaco di Chatillon, Silvano Vesan. Tutti e tre hanno sottolineato le difficoltà in cui si dibatte l’azienda, un tempo leader nella produzione di display a cristalli liquidi.
Al tempo stesso, non hanno nascosto che le prospettive sono tutt’altro che rosee.
Qui a fianco è possibile ascoltare l’intervista a Bruno Albertinelli, del Savt.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società