La fiaccola della legalità dalla cima del Gran Paradiso a Palermo

Oggi le celebrazioni del Memorial Day, per non dimenticare tutte le vittime delle mafie. Al teatro Giacosa di Aosta, le cerimonia commemorativa alla quale hanno partecipato gli studenti delle scuole superiori valdostane.
Memorial Day 2010
Società
La fiaccola della memoria è arrivata questa mattina, mercoledì 19 maggio, in piazza Chanoux ad Aosta per proseguire poi verso Palermo. Era stata accesa ieri, martedì 18 maggio, da quattro sci-alpinisti appartenenti alla polizia, sulla vetta del Gran Paradiso.
Questa mattina, infatti, si sono svolte le celebrazioni del Memorial Day, per non dimenticare tutte le vittime delle mafie. Al teatro Giacosa di Aosta, le cerimonia commemorativa alla quale hanno partecipato gli studenti delle scuole superiori valdostane che durante tutto l'anno scolastico hanno preso parte al progetto ‘'percorso delle legalità'', giunto alla 18a edizione e organizzato dal sindacato autonomo di Polizia, dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta, in collaborazione con la presidenza della Regione, l'assessorato regionale dell'Istruzione, il Comune di Aosta e con il sostegno della Questura di Aosta.
Durante la cerimonia, vi è stata la testimonianza del padre del capitano dell'esercito Giuseppe Parisi, morto in  incidente aereo. ‘'Sono 13 anni che chiediamo la verità sulla morte di nostro figlio''. Sono stati consegnati, inoltre, i riconoscimenti agli studenti che hanno partecipato al progetto "Percorso della legalita''. Quest'anno il primo premio è andato alla classe terza A programmatori ragionieri di Aosta con un video dal titolo 'Un mondo alla rovescia'. Il secondo premio è andato, invece, alla Quarta A del liceo Binel Viglino di Pont Saint Martin con il video 'Un sabato sera'. Le due classi partiranno per Palermo venerdì 21 maggio. Prima classificata per i lavori singoli, invece, Irina Polivanov dell'Istituto tecnico commerciale per geometri di Aosta.

"Abbiamo raggiunto la vetta del Gran Paradiso ieri mattina – spiegano gli scialpinisti della polizia di Stato – cosa che lo scorso anno non eravamo riusciti a fare sul Monte Bianco. Siamo molto orgogliosi di aver acceso la fiaccola della legalità ma soprattutto siamo orgogliosi di poterla dare a voi ragazzi che la porterete a Palermo".

Le due classi vincitrici,  sabato 22 si imbarcheranno a Civitavecchia per raggiungere Palermo, dove il 23 si terranno le celebrazioni per il XVIII anniversario della strage di Capaci.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte