La Fondazione comunitaria finanzia con oltre 23mila euro tre progetti rivolti ai giovani

Sono tre iniziative presentate sul bando “Generazioni a confronto” promosso con l’obiettivo di prevenire il disagio giovanile favorendo il dialogo tra generazioni.I progetti dovranno essere realizzati entro la fine del 2017.
Società

Ammonta precisamente a 23.544 euro la cifra che la Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta destinerà ai tre progetti risultati vincitori del bando “Generazioni a confronto” promosso con l’obiettivo di prevenire il disagio giovanile favorendo il dialogo tra generazioni.

Il progetto GenerAzioni del Trait d’Union, che riceverà 9.884 euro, si propone di favorire l’incontro e la socializzazione fra generazioni diverse – giovani, adulti ed anziani – e prevede la realizzazione di una video-ricerca capace di raccogliere, attraverso diverse testimonianze e racconti biografici, storie di vita, emozioni e vissuti che saranno poi rielaborati e condivisi dai partecipanti e diffusi nella comunità.

L’Associazione di genitori adottivi Agape ha presentato il progetto “GenerAzioni in movimento” che sarà finanziato con 10.000 euro. L’iniziativa progettuale prevede la realizzazione sul territorio valdostano di seminari, incontri e laboratori rivolti agli adulti con l’obiettivo di sostenerne ed aumentarne le capacità educative, a scuola, in famiglia e negli altri contesti, e di fornire loro strumenti utili a comprendere e a gestire le crisi del mondo giovanile.

Riceverà, infine, 3660 euro il progetto “GAP Generazionale” dell’Associazione “Miripiglio SOS Gioco d’Azzardo” che punta sulla valorizzazione della creatività e dell’impegno in quanto attività in contrapposizione al gioco d’azzardo patologico. Il progetto prevede la realizzazione di due grandi murales, uno nel Quartiere Dora e l’altro in un Oratorio della bassa Valle.

Per ottenere il contributo l’organizzazione proponente dovrà promuovere il proprio progetto sul territorio al fine di suscitare nella comunità locale una concreta adesione attraverso una raccolta fondi a favore dell’iniziativa. Per informazioni sulle modalità di donazione contattare la segreteria della Fondazione o visitare il sito www.fondazionevda.it.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società