Merlitta reina per cinque volte. A Jovençan vincono anche Lionne e Bimba

Nell’eliminatoria di ieri, domenica 3 aprile, si affermano le bovine dei fratelli Savioz di Aymavilles, prima categoria, dei fratelli Quendoz di Jovençan, in seconda categoria, e della società La Borettaz di Gressan, in terza.
Lionne, vincitrice in prima categoria, dei fratelli Savioz
Società

In poco più di 3 ore a Jovençan Lionne, Merlitta e Bimba si sono assicurate il titolo di reines nella terza eliminatoria della bataille a cui hanno preso parte 88 bovine (19 in prima categoria, 29 in seconda e 40 in terza) per contendersi 12 qualificazioni per la finale alla Croix Noire.

La bovina più pesante è risultata Canaglie, 765 chili dell’Azienda Agricola Verney di Gressan, sconfitta nella sfida decisiva dei quarti di finale da Sauvage.

In prima categoria si è confermata regina Lionne, 670 chili, dei fratelli Savioz di Aymavilles che in finale ha superato Marmotta di Elio Cerisey di Gignod, più leggera di 35 chili (635) con sconfitte in semifinale e a qualificarsi per la finale di ottobre anche Sauvage dei fratelli Quendoz  di Jovencan, 670 chili, e Magneun di Livio Comé di Jovençan, 695 chili.

Lionne era stata già reina a Jovençan nell’ultimo combat in questo paese (a cadenza biennale) nel 2009 in prima categoria per poi conquistare, sempre tra le bovine più pesanti, il terzo posto l’anno scorso ad Aymavilles. A Jovençan le sono bastati due incontri vinti con Carnot di Elio Cerisey di Gignod negli ottavi e Moustique della società La Coccinelle di Gressan nei quarti per qualificarsi prima di sconfiggere Sauvage e Marmotta.

In seconda categoria per il quinto anno consecutivo è regina Merlitta dei fratelli Quendoz di Jovençan, 555 chili, 15 in più della finalista Ardia di Michele Bionaz di Brissogne,540 chili, con terze Papillon di Davide Ramires di Quart,  570 chili, e Venise dell’azienda agricola Verney di Gressan, 565 chili.

Merlitta ha fatto pokerissimo vincendo per la terza volta a Jovencan (2007 in terza categoria, 2009 ancora in terza e 2011 in seconda) alternando i successi ad Aymavilles nel 2008 in terza categoria e a Cogne l’anno scorso in seconda. Nella finale regionale 2010 Merlitta fu sconfitta nei quarti di finale dalla regina Rubis di Stefano Pepellin.

In terza categoria a vincere per la prima volta è stata Bimba della società La Borettaz di Gressan, 505 chili, che in finale ha superato Ardita di Maurice Bollon di Charvensod, 510  chili. In semifinale si sono arrese- con la qualificazione già assicurata- Reinetta dei fratelli Avoyer di Saint-Rhemy-en-Bosses, 495 chili, e Spia della La Borettaz di Gressan, 510 chili.

In questa eliminatoria hanno qualificato due bovine della loro stalla la società La Borettaz di Gressan (arrivata a quota 7 finaliste) e i fratelli Quendoz di Jovencan, ad inseguire a  2 insieme a Michele Bionaz,, la famiglia Desayeux Follin, Elena Ducler e Luca Rean. Sono ora 27 gli allevatori che hanno già una o più bovine qualificate per la finale regionale.

Domenica prossima è in programma la quarta eliminatoria delle Batailles de reines a Gignod con altre 12 qualificazioni, 4 per categoria, in palio.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati