Saint-Pierre Dixit, l’opposizione si congratula con la Giunta: “Un beau geste”

"Di fronte all'organizzazione di eventi gratuiti per il nostro comune crediamo che le critiche vadano messe da parte" scrive in una nota la minoranza consiliare.
Società

"Un beau geste". Lo definisce così la minoranza consiliare la scelta della Giunta comunale di Saint-Pierre di finanziare a sue spese la rassegna Saint-Pierre Dixit. 

"Ad essere sinceri avremmo voluto dire che non ci soddisfa l'organizzazione dell'evento Saint-Pierre Dixit nella sua complessità perché crediamo che la rassegna così com'è strutturata rischi di essere una delle tante che vediamo organizzate normalmente nelle biblioteche del territorio. O ancora che avremmo preferito un evento costruito a più mani con un pool di consulenti piuttosto che da un singolo incaricato. – spiega in una nota il gruppo di opposizione –  Ma di fronte all'organizzazione di eventi gratuiti per il nostro comune crediamo che le critiche vadano messe da parte".

Il gruppo ricorda, quindi, come non "avendo visto alcuna delibera di organizzazione né di impegno per il sostegno delle relative spese di organizzazione (ricordiamo che le risorse destinate nel bilancio 2017 al settore turismo e cultura saranno utilizzabili solo dopo l'approvazione in Consiglio), sarà immaginiamo gentilmente offerta alla comunità dagli Assessori di competenza e dalla Giunta comunale. E si sa "a caval donato non si guarda in bocca", pertanto del Beau geste non possiamo che essere contenti!!".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società