Scarcerati i due allevatori di Valpelline

Ieri mattina, accogliendo l'istanza della difesa e dopo aver convalidato l'arresto, il gip ha disposto la scarcerazione dei coniugi Cuneaz, gli allevatori di Valpelline arrestati sabato scorso con l'accusa di aver sequestrato e...
Società

Ieri mattina, accogliendo l’istanza della difesa e dopo aver convalidato l’arresto, il gip ha disposto la scarcerazione dei coniugi Cuneaz, gli allevatori di Valpelline arrestati sabato scorso con l’accusa di aver sequestrato e ridotto in schiavitù un immigrato marocchino. Il pm Luca Fadda inoltrerà a breve la richiesta di incidente probatorio per interrogare Ahmed Naghim e il fratello Mohamed. Dagli accertamenti è emerso che quando ha iniziato a lavorare per i coniugi, l’immigrato aveva come ‘colleghi’ altri tre maghrebini, che nei mesi successivi se ne sono andati. Uno di loro nell’agosto 2004 aveva presentato una denuncia contro i datori di lavoro per lesioni personali volontarie e maltrattamenti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società