Soggiorni marini in Francia con il “Club vacances Cogne”

L’iniziativa è della Cogne acciai speciali per i figli dei dipendenti e per tutti i bimbi valdostani. Dal 1° al 26 luglio, si svolgeranno invece a Etroubles i centri diurni “Vacanza Attiva Cogne” destinati ai bambini nati tra il 2002 e il 2007.
Il villaggio vacanze di Cap D’Agde
Società

Soggiorni marini della Cogne Acciai Speciali per i figli dei dipendenti e per tutti i bambini valdostani in un villaggio vacanze di Cap D’Agde, nel Roussillon francese, con la formula della pensione completa.

Nel dettaglio l’offerta comprende: trasporto in pullman da Aosta andata e ritorno; accompagnatori/educatori valdostani, pensione completa in camere da 3/4 bambini; animazione del villaggio: tornei, spettacoli, cabaret serate danzanti; utilizzo piscine, campi da tennis, campi multi sport ecc.; spiaggia; uscite serali nel piccolo porto turistico a pochi minuti dal villaggio.

I costi del soggiorno sono di 480 euro per i figli dei dipendenti (con ulteriore sconto di 50 euro sul secondo figlio) e di 600 euro per i figli dei non dipendenti.

Ogni ulteriore ragguaglio è disponibile sul sito della Cogne www.cogne.com o può essere richiesto a ufficiostampa@cogne.com.

Dal 1° al 26 luglio, si svolgeranno invece a Etroubles i centri diurni “Vacanza Attiva Cogne” destinati ai bambini nati tra il 2002 e il 2007. Anche per questa iniziativa le informazioni sono disponibili sul sito della Cogne www.cogne.com o possono essere richieste a ufficiostampa@cogne.com.  

“Dopo le prove generali degli scorsi anni – ha detto l’amministratore delegato Monica Pirovano – con i centri estivi diurni che hanno avuto un successo inaspettato e alla luce delle richieste delle famiglie dei bambini che ormai non hanno più l’età per prendere parte all’Estate Attiva Cogne, abbiamo pensato di organizzare un soggiorno marino di 15 giorni in Francia, ad un prezzo agevolato. Crediamo che tale proposta possa, soprattutto in un momento di crisi, andare incontro alle esigenze delle famiglie valdostane durante il periodo estivo, quando l’attività scolastica è terminata e lo stabilimento non ha ancora chiuso per la fermata di agosto”. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società