Terza tappa a Mattia Pozzo ma la classifica generale incorona ancora il vicentino Zen

Il portacolore della Tata, Mattia Pozzo, inizia la fuga verso la vittoria già dal km 10. Al traguardo si mette dietro Pirazzi e Girardi . Solo decimo Zen che però si tiene stretta la maglia di leader. Oggi tappa da Pont-Saint-Martin a Morgex.
terza tappa vincitore Mattia Pozzo
Società

Inizia già dopo soli 10 km, la fuga di Mattia Pozzo, vincitore in tre ore, 50 minuti e 49 secondi, della terza tappa di ieri giovedì 28 agosto, del Giro della Valle d’Aosta.
Il portacolore della Tata si mette dietro Pirazzi a 3'43”, terzo Girardi a 3'54. Decimo il vicentino Enrico Zen che si tiene stretta la maglia di leader.

Ad accompagnare dal km 10 Pozzo nella fuga, una decina di corridori, tra i quali Girardi, Pagani, Bontorin e Delarozière. Il sprint cash di Arnad è per Pavarin davanti a Delarozière e Pozzo, quest’ultimo poi si prenderà la rivincita al secondo sprint cash di Montjovet.

Dopo Perloz, il gruppo dei dodici si perde e sui tornanti del Col d'Arlaz rimangono in testa il Pozzo, Girardi, Pagani, Bontorin. Il GPM di prima categoria è vinto da Girardi su Pozzo e Pagani.

La fuga in solitaria di Pozzo inizia nel tratto in leggera salita che precede il Col Tze Core. Al GPM passa primo Pozzo, con 2'10” su Girardi, Pirazzi e Bisolti; la maglia gialla Zen passa con Gaia e Ratto a 2'50”. A 4'32”il gruppetto con il russo Pakhtusov.

In classifica generale Zen resta leader, con 33” su Gaia e 1'07”su Pakhtusov. Oggi la quarta tappa vedrà i corridori impegnati nel tratto da Pont-Saint-Martin a Morgex

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte