Trasporti e democrazia, 1536 firme nel primo weekend per le due leggi di iniziativa popolare

Il prossimo appuntamento pubblico del comitato è per giovedì 28 aprile alle ore 21 nella sala adiacente all’Auditorio a Pont-Saint-Martin.
Società

Sono state 1536 le firme raccolte lo scorso weekend dal Comitato VdA Riparte per le due leggi di iniziativa popolare sui trasporti e sulla democrazia. Dal 22 al 25 aprile il Comitato ha organizzato in tutta la Valle banchetti di raccolta.

“E’ un dato molto incoraggiante e al di sopra delle nostre aspettative, – dicono gli organizzatori – che ci sprona ulteriormente. I cittadini valdostani hanno accolto con favore la nostra proposta e ci stanno testimoniando una forte consapevolezza sull’urgenza di dare una prospettiva certa e innovativa a questi temi.” Soddisfazione anche per la riuscita del FirmaFest di Piazza Narbonne ad Aosta di sabato scorso che ha portato 100 firme. 

Il prossimo appuntamento pubblico del comitato è per giovedì 28 aprile alle ore 21 nella sala adiacente all’Auditorio a Pont-Saint-Martin con Sergio Enrico, consigliere comunale di Pont-Saint-Martin, Marcello Dondeynaz, promotore Pdl ferrovia e trasporto pubblico, Elio Riccarand, promotore Pdl strumenti di democrazia, Antonio Fuggetta, in rappresentanza categorie trasporti di Cgil-Cisl-Uil-Savt, Alexis Vallet, presidente di Alpe, Luigi Bertschy, presidente dell’Uvp.

I prossimi banchetti saranno invece organizzati per venerdì 29 aprile dalle 9 alle 20 in Place Des Franchises e sabato 30 aprile dalle 8 alle 13 al mercato di Aosta angolo via Torino di Aosta. I cittadini potranno inoltre firmare le due proposte presso i propri comuni di residenza. 

Entro luglio il Comitato dovrà raccogliere 5500 firme affinché le proposte possano essere portate all’attenzione del Consiglio regionale. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società