Un esercito di 600 bambini e ragazzi si dà appuntamento per la pace

Venerdì 10 giugno ci sarà la seconda edizione della “Marcia delle scuole per la pace”, l’iniziativa organizzata da “Scuola di pace della Valle d’Aosta” e che ha coinvolto diverse scuole dell’infanzia e primaria di primo e secondo grado della regione.
Andrea Asiatici di Scuola di Pace
Società

Saranno oltre 600 i bambini e i ragazzi che si daranno appuntamento venerdì prossimo 10 giugno per la seconda edizione della “Marcia delle scuole per la pace”, l’iniziativa organizzata da “Scuola di pace della Valle d’Aosta” e che ha coinvolto diverse istituzioni delle scuole dell’infanzia e primaria di primo e secondo grado della nostra regione.

L’appuntamento è alle 9,00 in piazza Chanoux ad Aosta da dove i ragazzi attraverseranno la città per raggiungere l’area verde di Gressan. Il corteo sarà preceduto dai giovani percussionisti delle scuole di Variney preparati dal prof. Sergio Farina. “Anche quest’anno distribuiremo 1.500 pensieri per la pace – spiega Andrea Asiatici, direttore dell’associazione Scuola di Pace – scritti da laici, religiosi, filosofi e persone comuni. L’idea è la stessa della marcia Perugia – Assisi che ha più di 50 anni di vita: coinvolgere tante persone sul tema della solidarietà”.

Gli alunni hanno partecipato tutti a progetti di educazione ai diritti umani, alla pace e alla nonviolenza nel corso di questo anno scolastico e la marcia di venerdì prossimo sarà il momento conclusivo del loro lavoro. “All’arrivo a Gressan attorno alle ore 12,00 pianteremo “l’Albero della pace" – spiega ancora Andrea Asiatici – e osserveremo un minuto di silenzio. E assicuro che per 600 ragazzi, fare silenzio tutti insieme richiede uno sforzo non da poco”.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni, Società
Società