Un Meeting transnazionale di soccorso stradale ad Aosta

Fino al 6 giugno Istruttori professionali valdostani e dell'Ecole Départementale des Sapeurs-Pompiers de la Haute-Savoie riuniti nella Caserma del Corpo valdostano dei Vigili del fuoco per creare un pacchetto - formazione sul soccorso stradale.
Un mezzo dei Vigili del Fuoco
Società
Per approfondire il confronto e migliorare le metodologie e le strategie del soccorso stradale tra Valle d’Aosta e Haute Savoie, nell’ambito della collaborazione ormai collaudata tra il Corpo valdostano e i Sapeurs-Pompiers francesi, fino al 6 giugno la caserma del Corpo valdostano dei Vigili del fuoco ospita un meeting transnazionale che vede coinvolti istruttori professionali valdostani e dell'Ecole Départementale des Sapeurs-Pompiers de la Haute-Savoie.

L’obiettivo dell’evento è il confezionamento di un innovativo pacchetto formativo per specializzare e aggiornare le conoscenze del Gruppo taglio del Corpo valdostano dei Vigili del fuoco in base all’evoluzione della tecnologia delle autovetture.

I “cugini” francesi hanno, infatti, una tradizione molto radicata in materia di soccorso stradale, alla stessa stregua del nostro Gruppo taglio o dei nostri SAF. La tendenza sempre più accentuata alla commercializzazione di automobili ad alimentazione ibrida, oltre ad ampliare e differenziare notevolmente le metodologie d’intervento, implica un rafforzamento delle procedure del “balisage” (Messa in sicurezza del luogo dell’incidente) e del “calage” (Bloccaggio dell’autovettura sul luogo dell’incidente). Inoltre, il progresso conseguito dalle case automobilistiche nella realizzazione di cellule di sopravvivenza all’interno dell’abitacolo delle autovetture rende ulteriormente più complesso il taglio delle stesse in caso di incidente. Sono dunque questi gli aspetti sui quali si sta concentrando il meeting. L’esperienza del Corpo valdostano in materia di interventi in galleria sarà messa in campo durante una simulazione di taglio all’interno del Laboratorio galleria di Sorreley.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte