Sport di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 22 Aprile 2021 15:23

Al via il 1° maggio le iscrizioni all’Aosta-Becca di Nona

Charvensod - La "Becca" confermata per il 18 luglio, senza attività collaterali. "Tenendo conto delle indicazioni sanitarie ci siamo concentrati sull'aspetto sportivo".

Podio femminile Aosta Becca di Nona (foto Garbolino)

Non sarà la classica “Becca”, dove l’aspetto goliardico e festaiolo aiutano a superare le fatiche della lunga camminata, ma l’Aosta-Becca di Nona è stata confermata per il 18 luglio. Alle ore 20 del 1° maggio apriranno le iscrizioni sul portale Endu, che si concluderanno il 30 giugno o al raggiungimento massimo dei partecipanti.

Dopo l’annullamento della scorsa edizione a causa della pandemia, la manifestazione sportiva prevede le sole due gare principali: l’Aosta – Becca di Nona (13 km, 2500 m+, tempo massimo 4 ore) e l’Aosta – Comboé (9 km / 1500 m+). Per motivi dettati dalle severe norme di sicurezza e di distanziamento, tutte le attività collaterali sono sospese. Presso il Campo Sportivo di località Plan Félinaz nel Comune di Charvensod si svolgerà solo la consegna dei pettorali.

“Lo stop imposto dalla crisi pandemica dello scorso anno ci ha dato la possibilità di ripensare alla manifestazione sportiva, tenendo conto delle indicazioni sanitarie e del distanziamento”, spiega André Comé presidente asd Becca 3142. “Abbiamo così riorganizzato la “Aosta-Becca di Nona” concentrandoci sull’aspetto sportivo. Ciò non significa snaturarsi, crediamo fermamente che le manifestazioni sportive non comincino con lo start e non finiscano con il taglio del traguardo. Per noi lo sport deve creare relazioni, momenti di aggregazione, solidarietà e promozione territoriale. Quest’anno abbiamo dovuto, però, ridimensionarci nella speranza di poter festeggiare con più calore nella prossima edizione”.

Anche per il Sindaco di Charvensod, Ronny Borbey, l’Aosta-Becca di Nona, rappresenta il fiore all’occhiello degli eventi sportivi nel suo comune: “Il 2021 vuole essere per noi un ritorno alla normalità e un’anticipazione dei preparativi dell’edizione del 2022 nella quale celebreremo i vent’anni dalla nascita della vertical running “Aosta – Becca di Nona”, che ci auguriamo di poter organizzare con tutti gli eventi collaterali e senza alcun tipo di restrizioni. La “Aosta – Becca di Nona” è per la nostra Amministrazione un evento nel quale lo sport, l’ambiente e il territorio si intrecciano e si completano”.

Per il Sindaco di Aosta, Gianni Nuti la Aosta – Becca di Nona rappresenta “un passo importante verso il ritorno a una normalità dei comportamenti e del modo di vivere così tanto sperato dopo oltre un anno di sofferenza per la nostra comunità dovuta alla pandemia e ai conseguenti periodi di lockdown, ma anche l’espressione della volontà di riappropriazione del tempo e di una parte significativa della libertà”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo