Aosta21K, non solo mezza maratona: una manifestazione per coinvolgere tutta la città

Sabato 27 e domenica 28 maggio due gare - 21K e 10K - ma anche molte attività collaterali e ludico-motorie con l'obiettivo di diventare "la" manifestazione di Aosta.
Le medaglie della mezza maratona Aosta21K
Sport

Come in una staffetta, una nuova gara è pronta a raccogliere il testimone della MezzAosta e ad affacciarsi nel calendario valdostano: nasce la Aosta21Kla nuova mezza maratona cittadina, in programma sabato 27 e domenica 28 maggio 2023.

C’è l’aspetto agonistico, certo, ma c’è anche l’intenzione di coinvolgere l’intera città con attività motorie e iniziative collaterali – tra enogastronomia, visite guidate, solidarietà, e molto altro – per offrire agli aostani un’offerta trasversale e far sì che Aosta21K diventi, nel tempo, “la” manifestazione della città. Una festa per tutti, tanto che l’obiettivo dichiarato da Eddy Ottoz dell’Atletica Calvesi, società organizzatrice dell’evento, durante la conferenza stampa di presentazione è ambizioso: far partecipare 4-5000 persone nel corso del weekend.

Per farlo, la carta vincente è la collaborazione con la Maratona di Ravenna, che da 500 iscritti è arrivata alla cifra record di 18.000 nel 2019: “Abbiamo capito che diversificare le distanze e far partecipare tanti attori locali era il percorso giusto per coinvolgere il maggior numero di persone e rendere la nostra manifestazione una giornata aperta a tutta la città”, spiega Stefano Righini, presidente della maratona di Ravenna. “Aosta voleva crescere e noi volevamo allargarci, quindi ci siamo trovati”.

Le gare della Aosta21K: per gli agonisti una mezza maratona e una 10 km

Runner professionisti o semplici amatori, purché provvisti di certificato medico, potranno confrontarsi su due gare omologate e valide per l’assegnazione del titolo valdostano Fidal della specialità. La 21K Half-marathon e la 10K race partiranno dalla rotonda di Via Garibaldi e arriveranno sotto l’Arco d’Augusto, monumento simbolo di Aosta che rappresenta anche la medaglia da finisher. La mezza maratona toccherà l’area verde di Pollein, passando in larga parte sulla pista ciclabile. L’arco temporale è lungo – almeno tre anni – e l’obiettivo è rendere la Aosta21K una classica di fine primavera.

Aosta21K
Aosta21K

Tanti eventi per tutti: le camminate ludico-motorie e le attività collaterali

Chi vuole prendersela più comoda, può partecipare domenica alla Buongiorno Aosta, “una camminata di 5 km che si concluderà all’interno della Cogne Acciai Speciali, dando la possibilità di viverla dall’interno”, spiega ancora Ottoz, o alla 2K School&Family di sabato, pensata per coinvolgere scuole, studenti e genitori. Al termine di questa, nel Parco Puchoz ci sarà una dimostrazione di agility dog, mentre la sera l’Arco d’Augusto ospiterà alcuni giochi di GiocAosta. Sabato e domenica, su prenotazione, saranno possibili anche visite guidate per scoprire le bellezze della città di Aosta, con il supporto di guide turistiche professionali. Non poteva mancare l’aspetto enogastronomico, per due regioni – Valle d’Aosta e Emilia-Romagna – che hanno una tradizione culinaria invidiabile: nasce così, grazie alle due Coldiretti regionali, la “Piazza del Gusto” all’Arco d’Augusto, con degustazioni e mercatini.

La solidarietà del Progetto Charity

Accedendo al portale d’iscrizione online www.aosta21k.com per qualsiasi delle prove, competitive e non, sarà possibile destinare una donazione alle onlus locali per il tramite del CSV, il Centro di Servizio per il Volontariato della Valle d’Aosta. Le stesse associazioni promuoveranno presso tutti i propri simpatizzanti una partecipazione attiva, soprattutto alla “School&Family” di sabato e alla “Buongiorno Aosta” di domenica. Inoltre, su ogni iscrizione proveniente dalle onlus l’organizzazione destinerà loro una donazione di 5€ e gli iscritti potranno avere il pettorale personalizzato e portare il logo della propria onlus del cuore. A queste realtà sono anche destinati spazi, con specifici stand, sia sabato che domenica, in piazza Arco di Augusto.

Il sostegno delle amministrazioni

Presentazione Aosta21K
Presentazione Aosta21K

L’idea di coinvolgere tutto il territorio e di aprirsi anche all’esterno, con la collaborazione con Ravenna e con l’idea di portare tanti atleti da fuori Valle per favorire una ricaduta turistica dell’evento sportivo, è piaciuta alle amministrazioni. “È un onore per la città vedersi popolata da un’iniziativa così pervasiva e ricca di collegamenti all’esterno della regione e tanti attori a livello valdostano”, commenta Gianni Nuti, sindaco di Aosta. “Riteniamo che sia una formula virtuosa in cui il territorio si autorganizza e crea occasioni, una manifestazione di livello molto alto ma, allo stesso tempo, con forme di animazione che interessano tante fasce della popolazione e che mettono in rete tanti attori del territorio”.

Allo stesso modo la pensa Jean-Pierre Guichardaz, assessore regionale allo sport e turismo: “Questa manifestazione crea una bella sinergia con tutto il territorio, anche con la Cogne che è l’industria forse più importante della regione, e con Ravenna, città d’arte come la nostra”.

Giacomo Costantini, Assessore allo Sport e al Turismo della città di Ravenna, affida il suo messaggio ad un video: “Abbiamo avuto occasione di conoscerci a novembre in occasione della nostra Maratona e sono molto contento di questa collaborazione tra le nostre due città e manifestazioni. Sono certo darà buonissimi frutti per entrambi. Aosta e Ravenna sembrerebbero non avere molte correlazioni e invece quando si organizzano eventi sportivi di questo tipo, andare a sottolineare le particolarità storiche, culturali, ma anche enogastronomiche di un territorio, possono aiutarci a far arrivare più sportivi, che diventano turisti, ospiti temporanei delle nostre città e anche ambasciatori del nostro territorio. A Ravenna abbiamo costruito un percorso che andasse a sottolineare le nostre bellezze culturali, ma anche paesaggistiche. Inoltre l’arricchimento di eventi collaterali in quel weekend fa diventare l’evento stesso una vera e propria festa, ed è quello che mi auguro che Aosta riesca a fare con i propri cittadini e con i propri sportivi. Mi auguro che riesca a creare una comunità che, dal volontariato a chi aspetta questo evento, abbia voglia di divertirsi e vivere appieno la città con le sue eccellenze enogastronomiche, culturali e paesaggistiche, perché dal punto di vista naturale Aosta ha un ambiente veramente stupendo”.

Iscrizioni e riferimenti

Le iscrizioni sono già aperte con la formula che chi prima arriva e meno paga. Il sito internet di Aosta21K è https://aosta21k.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte