Sport di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 7 Ottobre 2020 18:13

Argento Mondiale per l’Italia di Mountain Bike con Filippo Agostinacchio e Nicole Pesse

Aosta - Filippo Agostinacchio e Nicole Pesse hanno contribuito a regalare all'Italia l'argento ai Campionati Mondiali di Mountain Bike di Leogang, in Austria, dietro alla Francia e davanti alla Svizzera.

Italia argento Mondiali Mountain BikeItalia argento Mondiali Mountain Bike

Filippo Agostinacchio e Nicole Pesse hanno contribuito a regalare all’Italia l’argento ai Campionati Mondiali di Mountain Bike di Leogang, in Austria, dietro alla Francia e davanti alla Svizzera.

Sotto una pioggia torrenziale, un quartetto al comando nella prima frazione (Francia, Stati Uniti d’America, Repubblica Ceca e Italia, con l’Elite Luca Braidot; 8’04”) e testimone che passa all’Elite Eva Lechner (16’38”) che transita decima, attardata di 2’48” dagli Usa (con lo Junior Amos Riley) e a 2’09” dalla Francia (con lo Junior Luca Martin). Terza frazione affidata a Filippo Agostinacchio (Scott Italia Libarna; 15’03”) che fa registrare la seconda prestazione parziale, dietro soltanto all’Elite slovacco Martin Haring (14’16”) e recupera ben tre posizioni. Quarto segmento affidato a Nicole Pesse (Rdr Italia Factory; 17’46), che con il terzo tempo parziale recupera altre due posizioni; meglio della gressaentse fanno l’Elite Tanja Zakely (17’05”) e la Junior Ceca Aneta Novotna (17’38”). Con gli azzurri quinti, completano la rimonta l’Under 23 Marika Tovo (17’23”; terza) e, per concludere, l’Under 23 Juri Zanotti (14’25”) che porta l’Italia sul secondo gradino del podio, con il tempo complessivo di 1h 29’09”, alla media di 14,537 km/h.

Oro alla Francia (Mathis Azzaro, Luca Martin, Loana Lecomte, Lena Gerault, Olivia Onesti, Jordan Sarrou; 1h 27’34”; 14,800 km); bronzo alla Svizzera (Luka Wiedmann, Thomas Litscher, Sina Frei, Noelle Buri, Elisa Alvarez, Alexander Balmer; 1h 29’40”).

Domani, seconda giornata dei Mondiali austriaci, con il Cross country riservato agli Junior: alle 13.30 la gara femminile, alle 15.30 quella maschile.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>