Sport di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 2 Marzo 2020 11:56

Calcio a 5, per l’Aosta 511 una vittoria che sa di speranza

Aosta - Con la vittoria per 5-3 sul Città di Sestu si riaprono i giochi per la salvezza, ora lontana solo due punti. In gol Da Silva con una tripletta, Fea e Monteiro.

Aosta esultanzaAosta 511 esultanza

L’Aosta Calcio 511 riapre i giochi per la salvezza nel campionato di serie A2 di calcio a 5. Con la vittoria per 5-3 in casa sul Città di Sestu i gialloblù sono ora a due soli punti dal quintultimo posto, occupato a pari merito da Leonardo, lo stesso Città di Sestu ed il Gisinti Pistoia, che però ha una partita in meno.

Dopo un buon primo tempo, chiuso sull’1-0 grazie al gol di Leonardo Fea da pivot vero, è Da Silva a trovare il raddoppio all’8’ della ripresa dopo aver rubato palla alla difesa sarda ed aver punito Muscas con un gran sinistro all’incrocio dei pali. La squadra di Rodrigo Rosa sembra in controllo della partita, ma la rete di Rufine al 10’ su rigore per mani di Pettinari da terra riapre i giochi. L’Aosta perde fiducia e si fa mettere sotto dagli ospiti, e deve ringraziare i miracoli di Frezzatto in diverse occasioni. Nonostante il vantaggio per 2-1, i valdostani concedono un contropiede ai rossoblù che trovano il pareggio con Nardacchione. Nel giro di pochi minuti succede di tutto, in un finale mozzafiato: prima Da Silva con un’azione solitaria in ripartenza trova il nuovo vantaggio, poi è Monteiro dalla sua metà campo di destro a punire i sardi, che stavano schierando il portiere di movimento. Lo schema offensivo in 5 contro 4 regala al Sestu il gol di Fortes che tiene aperta la partita ad ogni risultato, ma è ancora Da Silva a chiudere i conti.

Sabato prossimo l’Aosta renderà visita al Città di Massa.

AOSTA: Frezzatto, Da Silva, Mascherona, Zatsuga, Fea, Estedadishad, Pettinari, Rosa, Bellafiore, Vona, Piccolo, Berthod. All. Rosa

CITTÀ DI SESTU: Muscas, Nuninho, Nardacchione, Rufine, Pinto, Mura, Asquer, Cocco, Atzeni, Casu, Cau, Fortes. All. Cocco

MARCATORI: 17′ p.t. Fea (A), 8′ s.t. Da Silva (A), 10′ Rufine (S), 16′ Nardacchione (S), 17′ Da Silva (A), 18′ Zatsuga (A), 18’30” Fortes (S), 19′ Da Silva (A)

Classifica:

Carrè Chiuppano 41 punti; Milano 40 punti; Imolese, L84 39 punti; Città di Asti 37 punti; Città di Massa* 34 punti; Futsal Villorba 33 punti; Saints Pagnano 28 punti; Gisinti Pistoia, Città di Sestu*, Leonardo* 21 punti; Aosta* 19 punti; Fenice Veneziamestre 13 punti; Olimpia Regium Reggio Emilia 9 punti.
(* una partita in più)

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>