Continua il periodo nero per Federica Brignone, fuori nella prima manche

Dopo le difficoltà delle scorse settimane, l’atleta valdostana non riesce ad ingranare e cade nella prima manche del gigante del Sestriere
Il fan club di Federica Brignone
Sport

Non riesce a trovare pace Federica Brignone che, dopo le difficoltà incontrate nelle gare delle scorse settimane, con posizioni e prestazioni abbastanza deludenti, cade nella prima manche del gigante del Sestriere.

Consapevole di non aver sciato all’altezza delle aspettative sue e di tutti, alla vigilia l’atleta di La Salle aveva detto: “Ho sistemato alcune cose, vediamo se saprò essere performante fin da subito. In allenamento non andavo così male, ma in gara non sono mai riuscita a tirare fuori quello che dovevo e volevo, soprattutto nelle seconde manche”. Oggi, partita con il pettorale numero 4, dopo un primo intertempo in cui era prima ed un secondo in cui si ritrovava a soli tre millesimi dalla momentanea leader Tina Weirather (che ha poi chiuso la prima manche in seconda posizione, a un millesimo da Mikaela Shiffrin), si è inclinata troppo con le spalle e, sbilanciata, ha perso aderenza con lo sci. Brignone è apparsa disperata, al centro di un periodo nero che non vuole accennare a finire. Al termine della gara, Federica Brignone ha comunque tenuto a ringraziare il suo fan club ed il pubblico piemontese per il sostegno.

Dopo la prima manche, le speranze saranno quindi riposte nelle altre italiane, soprattutto nella “solita” Sofia Goggia (5°), nell’atleta di casa Marta Bassino (7°) e nel trittico Nadia Fanchini, Francesca Marsaglia e Irene Curtoni, rispettivamente 11°, 12° e 13° .

Per Federica Brignone, invece, l’occasione per riscattarsi è domani, con lo slalom sempre al Sestriere.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati