Sport

Ultima modifica: 25 Maggio 2019 16:46

In Valle d’Aosta arriva il Giro d’Italia: oggi la tappa da Saint-Vincent a Courmayeur

Aosta - La Saint-Vincent – Courmayeur, quattordicesima tappa del Giro d’Italia 2019, è pronta a prendere il via dalla piccola località termale della media Valle d’Aosta, oggi alle ore 13.10. Con 131 chilometri di percorso, 4.000 metri di dislivello e ben 5 Gran Premi della Montagna e potrà riservare non poche sorprese, mettendo a dura prova la maglia […]

Altimetria tappa Saint-Vincent-CourmayeurAltimetria tappa Saint-Vincent-Courmayeur

La Saint-Vincent – Courmayeur, quattordicesima tappa del Giro d’Italia 2019, è pronta a prendere il via dalla piccola località termale della media Valle d’Aosta, oggi alle ore 13.10. Con 131 chilometri di percorso, 4.000 metri di dislivello e ben 5 Gran Premi della Montagna e potrà riservare non poche sorprese, mettendo a dura prova la maglia rosa di Jan Polanc. “Il Giro è ancora lungo – ha dichiarato all’arrivo ieri –  si vede che Roglic e Nibali hanno una marcia in più, ma anche Lopez che è stato molto sfortunato”.

Il russo Zakarin ieri è rimasto con Nieve, secondo, negli ultimi km della salita finale e si è imposto in solitaria sul traguardo di Ceresole Reale (Lago Serrù), all’interno del Parco Nazionale Gran Paradiso. La corsa è stata caratterizzata da una fuga da lontano con anche Mollema (ora quarto in Generale) e Ciccone, nuova Maglia Azzurra. Landa ha attaccato nel gruppo dei migliori sull’ultima salita, guadagnando sui rivali.

Vedremo dunque chi oggi saprà tirare fuori i denti sulle rampe valdostane, in un tappone alpino che si preannuncia corto ma molto intenso. Solo 14 km, infatti, sono pianeggianti, il resto è o in salita o in discesa. Si scala il GPM di Verrayes (1017 metri), in seguito si attraversa Aosta e quindi si scalano in sequenza Verrogne (15 km salita e 15 km discesa), appena dopo la salita di Combes fino al bivio per Arvier (Truc d’Arbe), poi si sale a Morgex per strade a mezza costa e panoramiche per scalare il Colle San Carlo (1.951 metri) la cui picchiata porta a La Thuile e Pré-Saint-Didier.

Gli ultimi km

Ultimi 8 km in salita con i primi 3 attorno al 6% seguiti dai successivi 5 km tra il 2 e il 3% fino all’arrivo. Da segnalare una doppia curva stretta a destra che immette nel rettilineo che costituisce sostanzialmente l’ultimo km. Rettilineo finale (dopo una semicurva) di 100m, fondo in asfalto, carreggiata di 6 m. Il traguardo è fissato situato a 1.293 metri di altitudine, davanti alla stazione di partenza della spettacolare funivia Skyway Monte Bianco, a Courmayeur. Il vincitore sarà al cospetto del Monte Bianco intorno alle 17.30.

Altimetria ultimi km Saint-Vincent-Courmayeur
Altimetria ultimi km Saint-Vincent-Courmayeur

Le attività collaterali

Il capoluogo valdostano vedrà inoltre la partenza della 12ª tappa del “Giro E”, riservato a corridori amatoriali su bici elettriche. Courmayeur celebrerà l’arrivo della tappa con tre giorni di festa, musica, animazioni e sport e con la presenza di Felice Gimondi, uno dei più grandi ciclisti di tutti i tempi. Anche la viabilità subirà ovviamente grandi modifiche, eccole riassunte qui.

LA TABELLA DEI PASSAGGI DELLA COURMAYEUR-SAINT-VINCENT

Tabella passaggi Giro
Tabella passaggi Giro

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>