Lo Stade Valdôtain vince a La Spezia ma sorride a metà

In una delle trasferte più impegnative – agonisticamente e logisticamente – della stagione, i Leoni gialloneri vincono 19-8 senza però trovare il punto bonus offensivo.
Stade Valdotain La Spezia
Sport

La vittoria è arrivata, anche se resta il rammarico di non aver ottenuto il punto bonus offensivo che lascia il Rho allontanarsi in vetta alla classifica: i lombardi guidano con 25 punti, seguiti dai 15 del San Mauro (sconfitti in casa 64-7 dalla capolista) e poi lo Stade Valdôtain a 14 (resta da recuperare la partita contro il Biella Cadetta). In una delle trasferte più impegnative – agonisticamente e logisticamente – della stagione, i Leoni gialloneri hanno avuto la meglio sul La Spezia con un 19-8 maturato nel primo tempo.

Ad aprire le danze sono i padroni di casa con una punizione, ma nel giro di 20 minuti lo Stade chiude i contri trovando tre mete, le prime due di Alberto Duc e una di Stefano Zappa, con due trasformazioni di Gramajo. Nella ripresa cali di concentrazione e pecche dal punto di vista della disciplinare non portano alla meta che varrebbe il bonus, con La Spezia che accorcia le distanze a metà ripresa.

Formazione: 1 Gontier Massimo, 2 Gontier Stefano, 3 Colaiuda Aldo, 4 Henriod Patrik, 5 Lallinaj Geri, 6 Cortinovis Simone, 7 Tavella Andrea, 8 Duc Alberto, 9 Zappa Stefano, 10 Gramajo Jeronimo, 11 Carlino Nicola, 12 Lancione Luca, 13 Bonfiglioli Lionel, 14 Romeo Alessandro, 15 Santoro Domenico. Panchina: 18 Di Sciacca Matteo, 19 Merivot Stephane, 20 Seghesio Lorenzo, 21 Brongo Antoine, 24 Zanuso Bruno. Allenatori: Ferrucci e Parra.

Classifica: Rho 25 punti; San Mauro 15 punti; Stade Valdôtain* 14 punti; La Spezia 12 punti; Volpiano 10 punti; Rivoli 9 punti; Biella* 6 punti; Province dell’Ovest 1 punto
(* una partita in meno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte