Sport

Ultima modifica: 10 Febbraio 2019 17:39

“Manita” dell’Aosta, steso il Lecco

Aosta - Quinto risultato utile consecutivo per i gialloblù, che battono al Montfleury 5-0 il Lecco grazie a Calli, Monteiro, Rosa, Da Silva e Siqueira.

L'esultanza dell'Aosta contro il LeccoL'esultanza dell'Aosta contro il Lecco

L’Aosta non conosce più sconfitta e mette in fila il quinto risultato utile consecutivo. Cinque, come le reti rifilate al Lecco, squadra che, fino alla vigilia di questa terza giornata di ritorno del campionato di serie B di calcio a 5, distava solo due punti dai gialloblù, in piena zona playoff.

Gli ospiti la mettono subito sul piano psicologico, giocando a viso aperto e schierando – ma solo per pochi secondi, quasi a voler intimorire gli avversari – il portiere Beretta come uomo di movimento ed andando ad aggredire i padroni di casa. Dal canto suo, la squadra di Rosa, dopo una fase iniziale in sordina, rimette le cose in ordine e prende coraggio, andando vicinissima al gol del vantaggio al 4’ con una tripla occasione di Da Silva, che prima si fa murare due volte dal portiere e poi spreca la terza ribattuta. Al 7’ l’Aosta esaurisce già il bonus dei falli (anche se riuscirà a non concedere tiri liberi), ma dopo 40” trova il vantaggio con una bella triangolazione tra Vona e Calli, con quest’ultimo che sfonda in area e insacca e poi, subito dopo, salva la sua squadra anticipando sulla linea Villa. Il Lecco si rende ancora pericoloso con Aparecido, che colpisce un palo da fuori area, ma al 12’ arriva il raddoppio locale con uno scambio Fea-Monteiro e la rete di sinistro del brasiliano. I ritmi si abbassano, e l’Aosta punge ad 1’38” dalla fine: Beretta esce dalla propria porta e perde palla al limite dell’area aostana, Vona avvia il contropiede e serve Rosa che non può sbagliare e manda i suoi al riposo in vantaggio per 3 a 0.

Nella ripresa la squadra del presidente Fea si accomoda un po’ e lascia sfogare il Lecco, che per più di cinque minuti tenta di assaltare il fortino aostano per riaprire l’incontro, ma i lombardi trovano davanti a sé una difesa coriacea ed un Siqueira insuperabile. Lo stesso portiere è protagonista delle due reti del secondo tempo: all’8’ un suo lancio preciso viene raccolto di petto da Da Silva, che dopo lo stop è veloce a girarsi ed infilare Beretta, mentre al 16’, approfittando del disperato tentativo del Lecco di schierare un giocatore di movimento, è lui stesso a segnare dalla sua porta. Qualche momento di tensione si è ravvisato a fine gara durante il tradizionale saluto di fine partita.

Sabato prossimo l’Aosta affronterà in trasferta il Rhibo Fossano, per mantenere viva la striscia positiva.

Formazioni:
AOSTA: Belmonte, Esposito, Fea, Page, Pettinari, Rosa, Calli, Da Silva, Vona, Mascherona, Monteiro, Siqueira. All Rosa
LECCO: Beretta, Villa, Ecelestini, Arellano, Akaishi, Moragas, Caglio, Ignazio Costi, Aparecido Muoio, Iacobuzio, Davide, Quarenghi.

Classifica: Saints Pagnano 33 punti; Real Cornaredo 30 punti; Elledì Carmagnola* 27 punti; Aosta 25 punti; Pavia* 20 punti; Videoton Crema* 21 punti; Lecco 20 punti; Rhibo Fossano 18 punti;  Domus Bresso 11 punti; Bergamo La Torre, Savigliano 10 punti; Pgs Isola* 8 punti
(* una partita in meno)

Tag:

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>