Manuel Merillas è il nuovo re del Monte Bianco

Lo spagnolo fa registrare il nuovo Fastest Known Time da Courmayeur alla cima del Monte Bianco in 6h35’32”, sei anni dopo Marco De Gasperi.
Manuel Merillas foto Giacomo Meneghello
Sport

Trent’anni compiuti ad aprile, diversi titoli spagnoli tra vertical e corsa in montagna, un oro mondiale nella SkyMarathon: Manuel Merillas Moledo, spagnolo di Valseco, da ieri è il nuovo re del Monte Bianco. In 6h35’32” è partito dal centro di Courmayeur – alle 4 del mattino –, ha raggiunto quota 4.807 metri attraverso la via “Ratti” dal Rifugio Gonnella, la normale sul versante italiano, ed è tornato al punto di partenza. In totale 50 km, 3.706 metri di dislivello positivo su asfalto, sentieri, rocce, neve e ghiaccio, in condizioni non facili viste le nevicate degli scorsi giorni.

Il suo è il Fastest Known Time, il tempo più veloce di cui si abbia conoscenza (non si può parlare di record in quanto non è certificato), della tratta Courmayeur-Monte Bianco. Il precedente FKT apparteneva a Marco De Gasperi, che nel 2015 impiegò 6h43’52”, e che è stato un supporto per Merillas in questa sua impresa: “È stato un piacere da parte mia, nonché un dovere da compagno di squadra e responsabile del team, aiutarlo nei preparativi di questo suo tentativo”, scrive De Gasperi.

Manuel Merillas ha impiegato 4h15’ per raggiungere la vetta, circa 3 minuti più di De Gasperi, recuperando tutto in discesa nonostante il mal di testa dovuto all’altezza ed i rischi sul percorso: “Il Monte Bianco è una montagna da affrontare in maniera alpinistica”, si raccomanda lo spagnolo, che ringrazia, tra gli altri, anche il valdostano Denis Trento per l’aiuto, “e questa sfida non può essere da esempio”.

Merillas è arrivato in Valle un paio di settimane fa, dopo alcune escursioni di allenamento – la prova del percorso, il Piccolo Monte Bianco, il Colle Gran Ferret, il Cervino – prima di trovare le condizioni giuste per l’impresa. E potrebbe non finire qui, perché nei piani dello spagnolo c’è proprio la Gran Becca, con le 2h52’02” di Killian Jornet nel mirino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport