VIDEO Sport

Ultima modifica: 13 Maggio 2019 9:45

Martine Michieletto a Oktagon, sognando di portare in Valle la kermesse

Donnas - La campionessa di Donnas sabato 25 maggio combatterà a Monza. La Regione diventa partner, con un video promozionale ma soprattutto con il sogno di portare qui Oktagon.

La Valle d’Aosta approda a Oktagon, importante manifestazione di arti marziali a livello mondiale, non solo con la sua grande rappresentante Martine Michieletto, ma anche con una partnership e con un video promozionale che mette in mostra le bellezze della nostra Regione. Il video, diretto da Edoardo Stoppa, vede Martine Michieletto insieme agli “dei” Armen Petrosyan e Mustapha Haida tra Donnas, Issogne, Fénis, Bard e Aosta.

La campionessa di Donnas è chiamata a difendere il titolo mondiale Iska di kickboxing K1 contro Veronica Vernocchi il 25 maggio alla Candy Arena di Monza. L’accordo di partnership tra Regione e Oktagon è stato definito nei giorni scorsi e consentirà alla Valle d’Aosta di veicolare la propria immagine legata alla promozione turistica, non solo all’interno dell’evento ma anche a livello mondiale grazie ai diritti televisivi ceduti alle emittenti più importanti, tra cui l’americana Cbs. Nell’accordo rientrano anche le collaborazioni con i comuni di Donnas e Torgnon.

Si tratta di un primo passo del progetto, perché a rivelare il sogno di portare Oktagon in Valle d’Aosta è stato l’assessore allo Sport e Turismo Laurent Viérin durante la conferenza stampa di venerdì scorso: “Per queste nuove discipline abbiamo bisogno di un progetto radicato nelle scuole e, soprattutto, di riuscire a portare un grande evento, se possibile questo grande evento, in Valle d’Aosta”.

“La partenership tra la Valle d’Aosta e Oktagon vuole essere un modo diverso di intendere la promozione turistica e sportiva”, ha spiegato il manager Carlo Di Blasi, fondatore di Oktagon. “Si parte dalle radici. Infatti la vocazione sportiva di questa Regione è nota da tempo e per gli sport da ring è sottolineata dalla presenza in Oktagon di Martine Michieletto. Questi fattori ci consentiranno di portare davanti alle telecamere internazionali della nostra manifestazione non solo l’immagine di una campionessa affermata, ma quella di tutta la sua regione d’appartenenza”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>