Nicolò Bétemps e Martina Trabucchi a medaglia agli Italiani di biathlon estivo

Nella sprint di Forni Avoltri Bétemps argento, Trabucchi bronzo, e quarto posto per Samuela Comola, Didier Bionaz e Nayeli Mariotti Cavagnet.
Martina Trabucchi biathlon estivo
Sport

Un argento, un bronzo, e tre “legni”: è questo il bottino dei valdostani nella prima giornata di gare dei Campionati italiani di biathlon estivo di Forni Avoltri, in provincia di Udine, iniziati con la sprint.

Le medaglie arrivano dalla categoria Juniores, grazie a Nicolò Bétemps e Martina Trabucchi. Il giovane valdostano delle Fiamme Oro con il tempo di 26’38”2 (1 1) è secondo in una classifica che vede quattro poliziotti nelle prime quattro posizioni: vittoria del cuneese Thomas Daziano (26’21”9; 1 0) e bronzo all’altoatesino Christoph Pircher (27’02”2; 1 2). Dal 12° al 15° posto Andrea Cecchellero (Sc Bionaz Oyace), Stefan Navillod (Cs Carabinieri), Dewis Barrel (Sc Valgrisenche) e Gabriel Curtaz (Cs Carabinieri).

Nonostante i tre errori al poligono è di bronzo Martina Trabucchi (Cse; 23’56”6; 1 2), preceduta dalla friulana dell’Esercito, Sara Scattolo (23’21”!5) e dall’altoatesina dei Carabinieri, Birgit Schoelzhorn (23’26”9; 0 0). 14° e 15° Nadège Gontel (Sc Granta Parey; 27’11”8; 0 0) e Giorgia Saracco (Sc Brusson; 27’31”5; 1 1).

Sfuma per solo mezzo secondo a causa di una caduta a pochi passi dal traguardo la medaglia per Samuela Comola (Cse; 22’39”2; 0 1), che chiude quarta dietro a un’imprendibile Lisa Vittozzi (Cs Carabinieri; 202’29”3; 0 1), che precede di 1’11” Dorothea Wierer (Fiamme Fiamme; 21’40”9; 0 1) e di 2’09”4 Rebecca Passler (Cs Carabinieri; 22’38”7; 0 1). Sesta Beatrice Trabucchi. Situazione pressoché identica al maschile, con quarto posto di Didier Bionaz (Cse; 26’05”3; 1 2), che non conquista il bronzo per soli 8/10. La vittoria è andata al carabiniere altoatesino Patrick Braunhofer (25’48”0; 0 0), seguito dalla coppia friulana: il poliziotto friulano Daniele Cappellari (25’57”3; 0 0) e l’alpino Nicola Romanin (26’04”5; 2 1). 8° Cédric Christille (Fiamme Gialle; 27’27”5; 0 1); 13° e 14° Iacopo Leonesio (Cs Carabinieri; 228’18”9; 0 2) e Michael Durand (Cse; 28’48”2; 2 2).

Nella categoria Giovani conclude quarta, a 2”9 dal podio, Nayeli Mariotti Cavagnet (Fiamme Gialle; 20’49”3; 2 2), nella gara che segna la doppietta cuneese, grazie a Carlotta Gautero (Fiamme Oro; 17’57”9; 0 1) e a Fabiola Miraglio Mellano (Fiamme Gialle; 19’03”2; 1 0), con terza la friulana Maya Pividori (20’46”4; 1 2). In campo maschile, tripletta cuneese con primo e terzo i poliziotti Michele Carollo (21’01”4; 1 0) e Paolo Barale (21’47”7; 1 1) e argento al finanziere Nicola Giordano (21’06”3; 0 2). In 5° e 6° posizione Simone Bétemps (Fiamme Gialle; 22’38”3; 0 0) e Michel Deval (Sc Amis de Verrayes; 22’04”3; 0 2); 11° Manuel Contoz (Sc Amis de Verrayes).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte