Tor des Géants 2016, più di 700 preiscritti nelle prime sei ore

VDA Trailers, società che organizza la gara, esprime "grande soddisfazione per l’ufficializzazione della collaborazione pluriennale con un nuovo main sponsor, l’azienda inglese Montane, leader internazionale nel mondo dell’outdoor".
Partenza Tor des Géants 2015 - Photo Romuald Desandré
Sport

Le polemiche – e le incertezze – delle ultime settimane non hanno avuto effetti negativi, per il momento, sul fronte preiscrizioni alla prossima edizione del Tor des Géants. Iniziate alle ore 12 di oggi, lunedì 1° febbraio, hanno raggiunto e superato quota 700 nelle prime sei ore. Le adesioni provengono da 50 Paesi, tra cui anche una rappresentanza del Sultanato asiatico del Brunei, della Tailandia, dei Territori Palestinesi. In testa italiani, spagnoli, francesi, giapponesi e cinesi.

Inoltre VDA Trailers, società che organizza la gara, esprime "grande soddisfazione per l’ufficializzazione della collaborazione pluriennale con un nuovo main sponsor, l’azienda inglese Montane, leader internazionale nel mondo dell’outdoor". L’importante brand inglese aveva già bussato alle porte del Tor un paio di anni fa ma l’organizzazione e in particolare la Regione avevano preferito puntare su Montura. 

Le iscrizioni proseguono quindi con ritmi serrati, tanto che entro la serata si prevede che i preiscritti siano circa un migliaio. "Il sistema informatico di preiscrizione ha avuto un traffico iniziale particolarmente intenso – spiega l’organizzazione – tanto da subire qualche rallentamento, e VDA Trailers ricorda a tutti i futuri concorrenti che c’è tempo fino al 14 febbraio per aderire alla grande corsa internazionale valdostana".
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte