Tor des Géants, edizione 2015 con pochi big

Assenti il secondo e terzo classificato dell'edizione 2014, l'americano Nickademus Hollon e il francese Antonio Guillon e in campo femminile la regina dello scorso anno la francese Emilie Lecomte.
Franco Collé trionfatore del Tor des Géants 2014
Sport

Saranno 688 i concorrenti al via il 13 settembre dell’edizione 2015 del Tor des Géants. Ieri è stata chiusa la lista dei partecipanti con l’assegnazione dei pettorali. 385 sono gli italiani, 134 i francesi, 47 gli spagnoli, 27 i giapponesi, 21 gli svizzeri, 18 i tedeschi, 16 i cinesi, 15 arrivano dal Regno Unito e 14 dagli Stati Uniti. Al via anche un concorrente dai territori palestinesi. 

Pochi i big che prenderanno parte quest’anno al trail più duro del mondo. Il pettorale numero 1 è stato assegnato al vincitore della scorsa edizione, Franco Collé. Assenti il secondo e terzo classificato dell’edizione 2014, l’americano Nickademus Hollon e il francese Antonio Guillon. Sarà invece della partita con il pettorale 3 l’altro francese giunto terzo a pari merito, Christophe Le Saux e lo spagnolo, vincitore dell’edizione 2012, Oscar Perez.

Fra le donne assenti la francese Emilie Lecomte che l’anno scorso tagliò per prima il traguardo e la valdostana Francesca Canepa, squallificata nel 2014 dopo essere stata protagonista di una delle più accese polemiche che il Tor ricordi.  Con i pettorali 22 e 32 saranno invece in gara la padovana Lisa Borzani, giunta seconda l’anno scorso e la svizzera Denise Zimmerman, terza nel 2014. 

Fra i "Vip" figura l’iscrizione, per il quarto anno consecutivo, del Presidente della Regione Valle d’Aosta, Augusto Rollandin, del consigliere regionale di Alpe Fabrizio Roscio, al suo primo Tor e della guida alpina Abele Blanc. 

Qui la lista completa dei concorrenti dell’edizione 2015. 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport