Skyrunning: Alice Maniezzo bissa, di nuovo terza ai Mondiali sul Gran Sasso

La valdostana chiude terza nella categoria B della 13,9 Km che si è disputata oggi, domenica 6 agosto, a Fonte Cerreto di Assergi. Buone anche le prove di Simone Dalle e Davide Gadin.
Alice Maniezzo
Sport

Dopo l’ottima prestazione di venerdì 4 agosto nel vertical, Alice Maniezzo concede il bis e arriva terza, portando a casa un altro splendido bronzo ai Campionati Mondiali Youth di Skyrunning.

La valdostana, nella categoria B della Skyrace da 13,9 Km che si è disputata oggi, domenica 6 agosto, a Fonte Cerreto di Assergi, in provincia de L’Aquila, con il tempo di 1h59’15” Maniezzo si piazza immediatamente alle spalle della spagnola Gabriela La Salle Gratacos che chiude in 1h47’47” e della svedese Meija Peterson (1h55’42”). Grazie a questi risultati, la giovane valdostana conclude al secondo posto della combinata portandosi a casa anche l’argento.

Sulla stessa distanza, Davide Gadin conferma il suo brillante mondiale chiudendo con un ottavo posto negli Youth A in 1h41’18” che, con un po’ di sfortuna in meno – Gadin è caduto quando era in lotta per una medaglia fino a due terzi di gara – poteva essere qualcosa di più. In 12° posizione Riccardo Chiolerio, canavesano dell’APD Pont-Saint-Martin, in 1h43’45”. Oro ancora allo spagnolo Biel Sagués Rovira in 1h33’02”, argento al norvegese Haugen Aaron Rodal in 1h35’34”, e bronzo al giapponese Kanji Kishimoto in 1h37’51”. Tra gli Youth B, 23° posto per Didier Chaberge.

Sulla distanza di 21,6 km si è invece corsa la Skyrace per le categorie Youth C e Under 23 (dove si registrano l’oro e argento italiani di Gianluca Ghiano e Mattia Tanara). Negli Youth C è bravissimo Simone Dalle, quinto con il tempo di 2h44’48”, con le medaglie andate agli spagnoli Jan Torrella Oller (2h25’09”) e Iu Net Puig (2h28’07”) e al tedesco Finn Hösch (2h37’29”).

Si chiude così la rassegna iridata sul Gran Sasso – gli azzurri sono secondi nella classifica a squadre alle spalle della dominante Spagna e davanti al sorprendente Giappone – un’occasione di festa con una grande accoglienza, ma anche un’importante vetrina sportiva che ha richiamato più di 200 giovani da tutto il mondo.

Qui le classifiche complete.

 

Magnifico bronzo per Alice Maniezzo ai Mondiali Youth di Skyrunning

Arriva una splendida medaglia di bronzo dai Campionati Mondiali Youth di skyrunning, iniziati oggi a Fonte Cerreto di Assergi, in provincia de L’Aquila, sul Gran Sasso, sotto un torrido sole agostano. Nel tostissimo Vertical da 3,8 km con 1.033 metri di dislivello, la valdostana Alice Maniezzo ha conquistato il terzo posto nella categoria Youth B femminile, concludendo la sua prova in 50’23”. A vincere – un leitmotiv di giornata – è stata una spagnola, Gabriela Lasalle Gratacos in 47’36”, seguita dalla giapponese Karen Kobayashi in 49’44”.

Spagna dominatrice, si diceva. Anche la gara maschile della stessa categoria è stata vinta da un iberico, Lluis Puigvert Palacios (37’54”), con secondo lo statunitense Marvin Coby (41’56”) e un altro bronzo azzurro con Martino Utzeri (43’27”). Erik Brunod è 32° con il tempo di 52’28”.

Splendida prestazione, negli Youth A, di Davide Gadin, che – dopo un errore di cronometraggio che lo aveva piazzato al 14° posto – è sesto con il tempo di 44’35”. Oro per lo spagnolo Biel Sagues Rovira in 40’03”, argento al giapponese Kanji Kishimoto in 42’22” e bronzo al tedesco Walter Silas in 42’46”. Tra le ragazze vittoria per la norvegese Hole Ingeborg Syntnes in 46’39”, seconda la giapponese Riko Obata in 49’07” e terza la spagnola Uma Plans Safores in 50’28”.

Una top ten valdostana è arrivata anche negli Youth C con Simone Dalle, 10° in 43’11”. Doppietta spagnola con Iu Net Puig in 36’46” e Jan Castillo Paredes in 38’43”, terzo il tedesco Finn Hösch in 39’52”. Al femminile, oro a Carrodilla Cabestre Sahun (47’42”) a precedere le svedesi Lisa (49’02”) e Erika (49’45”) Akesson.

Qui le classifiche.

Il programma di gare vede domenica 6 agosto gli atleti impegnati nella SkyRace con partenza alle 7.30: gli Youth A e B correranno su un percorso di 13 km con 1.300 metri di dislivello, mentre gli altri su un percorso da 23 km con 2.226 metri di dislivello.

Questa la lista degli atleti italiani convocati ai Mondiali giovanili di Skyrunning:

Mattia Tanara ( ASD Team KM Sport )
Gianluca Ghiano ( A.S. Santiano Dante ASD)
Nicholas Dresti ( ASD Altitude Skyrunning Team )
Marco Salvadori ( ASA Maratona del Cielo ASD)
Chiara Regis ( ASD Altitude Skyrunning Team)
Nicolò Lora Moretto ( Skyrunning Valsesia ASD)
Simone Dalle ( APD Pont-Saint-Martin ASD)
Antonio Corti ( AS Premana ASD)
Simone Fioroni (Skyrunning Adventure ASD)
Lorenzo Milesi ( Team Pasturo ASD)
Martino Utzeri ( AS Premana ASD )
Erik Brunod ( APD Pont-Saint-Martin )
Tommaso Romagnoli ( Mugello Outdoor ASD)
Alice Maniezzo (Outdoor With Us ASD)
Didier Chaberge (Outdoor With Us ASD)
Davide Gadin ( APD Pont-Saint-Martin ASD)
Matteo Blangero ( Team Marguaires ASD)
Riccardo Chiolerio ( APD Pont-Saint Martin ASD )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte