Beati i primi di Luca Cuffari |

Ultima modifica: 25 Settembre 2018 10:28

Spaghetti con asparagi, pancetta e pecorino

Aosta - Prima di farmi sfuggire l’asparago nel suo apice di stagionalità, ne ho agguantato un mazzo ed ho coniato questo primo con una crema di asparagi, pancetta e pecorino. Efficace, semplice e buono assai!

Spaghetti con asparagi, pancetta e pecorino

 

Ingredienti per 4 persone

360 grammi di pasta

un mazzetto di asparagi (500gr)

100 gr di pancetta a cubetti

100 gr di pecorino grattugiato

olio extravergine d’oliva q.b.

sale e pepe  q.b.

Preparazione

Lava e spela gli asparagi, eliminando la parte più dura e fibrosa dei gambi. Immergili in acqua bollente salata e falli lessare. Una volta teneri, scolali e tagliali a rondelle tenendo da parte le punte per decorare il piatto. Versali nel bicchiere di un mixer e frulla insieme al pecorino, olio a filo, sale e pepe, fino ad ottenere una crema omogenea.

Intanto in un tegame fai rosolare la pancetta senza aggiungere grassi. Porta a bollore abbondante acqua salata e fai cuocere la pasta.

Scola la pasta al dente tenendo da parte una tazza d’acqua di cottura, quindi versa il tutto nella padella insieme alla pancetta.

A questo punto aggiungi la crema di asparagi e l’acqua della pasta poco a poco e fai amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Impiatta e completa con una macinata pepe nero. Servi caldo.

Leggi il Blog
Pagina FB
Instagram

 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo