ChatGPT, quando la fantascienza diventa realtà

In questo articolo vedremo che cos'è ChatGPT e quali sono le caratteristiche che lo rendono uno strumento innovativo, creativo e "fantascientifico".
DALL·E artificial intelligence robot digital art
Breakfast Tech

ChatGPT sta facendo rumore da diversi mesi, tanto da spaventare i big della tecnologia dal calibro di Google che è ricorsa ai ripari presentando giusto ieri il progetto Bard. In questo articolo vedremo che cos’è ChatGPT e quali sono le caratteristiche che lo rendono uno strumento innovativo, creativo e “fantascientifico”.

Che cos’è ChatGPT?

ChatGPT
ChatGPT – fonte: chat.openai.com

ChatGPT è un sistema di interazione che sfrutta l’intelligenza artificiale (chatbot) creato da OpenAI, un’azienda americana di ricerca ed innovazione che cerca di apportare benefici alle persone sfruttando l’intelligenza artificiale.

Di Chatbot a cui si possono fare domande e ricevere delle risposte ne esistono in tutte le salse, ma ChatGPT è la prima soluzione utilizzabile gratuitamente da chiunque e non solo da esperti del settore.

Cosa c’è dietro ChatGPT

coding
fonte: pexels.com

Partendo da una frase o da una domanda ChatGPT è in grado di creare testi, traduzioni, programmi in qualsiasi linguaggio di programmazione, articoli, canzoni, e molto altro ancora. Non ci sono limiti rispetto a quello che può generare. L’unico limite è la nostra curiosità e creatività.

Non è magia. Questo strumento utilizza un modello di intelligenza artificiale sviluppato dalla stessa OpenAI chiamato Generative Pre-trained Transformer (GPT, da cui prende il nome). Come accennato in un precedente articolo, un modello di intelligenza artificiale ha bisogno di molti dati per essere creato ed è in continuo apprendimento.

Il modello GPT non è da meno: è stato creato elaborando testi, libri, articoli e conversazioni online. Da questa mole di dati è riuscito a cogliere le sfaccettature di una conversazione in modo tale da rendere l’interazione più naturale possibile.

La particolarità di ChatGPT

AI hands
fonte: pexels

ChatGPT non è come un semplice motore di ricerca in cui si inseriscono delle parole chiave e vengono generati dei risultati a seconda dell’indicizzazione. La sua particolarità è quella di capire la domanda che gli si pone ed estrapolarne il contesto. In pratica cerca di avvicinarsi al ragionamento che fa il nostro cervello prima di fornire la risposta alla domanda richiesta.

Come accedere a ChatGPT

É possibile utilizzare ChatGPT dalla piattaforma online https://chat.openai.com/

chatgpt signup
Come accedere a ChatGPT

Per accedere è necessario registrarsi (Sign up) creando un nuovo account oppure utilizzando un account di Google o di Microsoft.

Si può utilizzare gratuitamente a patto che nell’istante dell’accesso ci siano delle risorse libere per utilizzarlo. Anche nel caso di sovraccarico delle richieste si può accedere alla piattaforma: basta attendere qualche minuto e aggiornare la pagina fiduciosi di essere indirizzati alla schermata di accesso.

Per avere un accesso privilegiato e sempre garantito esiste anche una versione premium a pagamento.

Dimostrazione pratica

Non è tutto oro quello che luccica

Linea di partenza
Linea di partenza – fonte pexels.com

Siamo arrivati nell’era di terminator dove cyborg tornano indietro nel tempo per portare a termine le proprie missioni? Non esattamente. Anche se ChatGPT è in grado di scrivere testi, canzoni e programmi in qualsiasi linguaggio di programmazione, fa ancora molti errori.

ChatGPT è un ottimo strumento che si può utilizzare per avere una traccia o un punto di partenza da rielaborare per arrivare al proprio progetto finale.

 

Una risposta

  1. ho provato a chiedere chatGPT chi ha ucciso i Kennedy, ovviamente ha escluso ogni partecipazione della CIA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte