casseDrôle

Ultima modifica: 30 Marzo 2019 11:30

Biscotti al cioccolato

Aosta - Un biscotto fragrante e friabile per una colazione gustosa e nutriente.

Biscotti al cioccolatoBiscotti al cioccolato

Niente di meglio, per iniziare bene la domenica, che fare una buona colazione prodotta in casa ( si dice giustamente che la benzina vada messa nel serbatoio prima di partire per il viaggio!), con ingredienti genuini e di provenienza certa; dei biscotti quindi per la nostra consueta ricetta del sabato. Biscotti in stile cookie americano con farina integrale, gocce di cioccolato e un pizzico di pepe nero.

Ingredienti per una decina di biscotti: 

250 gr di farina integrale Tipo 2

100 gr di zucchero semolato

170 gr di burro

150 gr di gocce di cioccolato fondente

1\2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

1 uovo

2 gr di sale fino

2 gr di pepe nero

Inizierete col pesare il burro lasciandolo fuori dal frigorifero, di modo che abbia il tempo di ammorbidirsi, quindi in un contenitore verserete la farina, lo zucchero e il bicarbonato, mescolando le tre polveri con una frusta. Una volta inteneritosi aggiungerete il burro alla parte secca, iniziando ad impastare energicamente; noterete che col passare del tempo e sotto l’azione della vostra mano inizierà a formarsi un composto sabbioso. A questo punto dovrete aggiungere l’uovo, continuando a impastare qualche minuto, unirete poi le gocce di cioccolato ( ce ne sono di particolari, le trovate nei supermercati, che sulla scatola recano la dicitura non si sciolgono in forno; sarebbe meglio usare questo tipo ), dopo le pepite di cioccolato sarà la volta del sale e del pepe.

Farete riposare l’impasto per una mezz’ora in frigorifero quindi formerete delle boules con l’impasto ottenuto, della dimensione che più vi aggrada a me piacciono belli grandi, e disporrete le palline ottenute su di una teglia foderata con carta da forno. Dovrete distanziare bene un biscotto dall’altro perché in forno tenderanno ad appiattirsi e si ingrandiranno parecchio.

Cuocerete i biscotti in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 8-10 minuti, la cottura varia sempre a seconda del forno che possedete quindi, vista anche la brevità del passaggio al caldo, consiglio sempre di non allontanarsi troppo dalla cucina. Sbagliare la cottura dei cookies è piuttosto facile, dovrete estrarli dal forno quando inizieranno a dorarsi in superficie. Appena estratti saranno tenerissimi e molto friabili, tanto che non sarà possibile toglierli dalla teglia senza romperli, col passare del tempo però assumeranno maggiore consistenza.

Questo tipo di prodotto da forno è molto buono appena cotto, io vi consiglierei di preparare la teglia con le palline di impasto la sera prima e di informarla direttamente la mattina, prima di mettersi a tavola per una sana e rilassante colazione domenicale!

Buon appetito e, come soglio sempre dire: il cibo è vita quindi meglio sia buono!

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>