Eventi di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 23 Maggio 2019 16:37

Alessia Refolo ospite della rassegna Quattro chiacchiere in biblioteca

Pont-Saint-Martin - Venerdì 24 maggio alle ore 21, il Centre culturel villa Michetti a Pont Saint Martin, ospita Alessia Refolo che presenta: “Se vuoi puoi. Una vita al di là del buio”.

Alessia RefoloAlessia Refolo

Venerdì 24 maggio alle ore 21, il Centre culturel villa Michetti a Pont Saint Martin, ospita Alessia Refolo che presenta il suo libro: “Se vuoi puoi. Una vita al di là del buio”.

Colpita a 18 mesi da neuroblastoma, tumore infantile che causa la morte di un bambino su cinque, sopravvive, ma resta non vedente. Alessia Refolo, ventottenne di Ivrea, dove vive da sola nel suo appartamento riuscendo a essere indipendente principalmente grazie all’ordine. Lavora come bancaria nella filiale di Ivrea del Monte Paschi di Siena ed è l’autrice del libro “Se vuoi puoi. Una vita al di là del buio”.

Un’autobiografia romanzata, con personaggi e luoghi reali. Come trama la sua giovane vita che è ricchissima, intessuta di dolore, dramma a rischio di tragedia e rinascita. La vita prima del tumore, comunque brevissima, è solo nei ricordi dei genitori, ma la cecità non le ha tolto il suo magnifico sorriso. Desidererebbe avere occhi sani e belli, ma ha deciso di usare la sua menomazione come uno sperone di roccia per salire sempre più in alto.

La storia si snoda tra due momenti fondamentali: i Campionati Mondiali di arrampicata paraolimpica sportiva del 2014 che hanno portato Alessia sul gradino più alto del podio e l’obiettivo della scalata lunga. Un’arrampicata di 300 metri, un traguardo immaginato e desiderato che Alessia studia e prepara nei dettagli (Corma di Machaby – Arnad).

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>