Eventi

Ultima modifica: 21 Marzo 2019 9:33

L’accoglienza al centro dei Colloqui del Forte di Bard

Bard - Sabato 6 aprile, a partire dalle ore 10.30, apre la decima edizione dei Colloqui del Forte di Bard che quest’anno sarà dedicata al tema dell’accoglienza.

Enzo BianchiEnzo Bianchi

Accoglienza, un tema più che mai attuale al centro della decima edizione dei Colloqui del Forte di Bard. L’evento che ogni anno riunisce, sotto la direzione di Enzo Bianchi, fondatore della comunità monastica di Bose, personalità del mondo della cultura, del giornalismo, dello spettacolo e dell’imprenditoria italiana. I Colloqui 2019 saranno dedicati al tema dell’accoglienza.

L’appuntamento è per sabato 6 aprile, a partire dalle ore 10.30, con apertura degli accrediti dalle ore 9.30.

«L’altro non è colui che scegliamo di invitare in casa nostra bensì colui che emerge, non scelto, davanti a noi. E’ colui che giunge a noi portato semplicemente dall’accadere degli eventi. Dalla trama intessuta dal nostro vivere, perché l’ospitalità è dono, è crocevia di cammini, spiega Enzo Bianchi. L’altro è colui che sta davanti a noi come una presenza che chiede di essere accolta nella sua irriducibile diversità. Poco importa se appartiene a un’altra etnia, a un’altra fede, a un’altra cultura: è un essere umano, e questo deve bastare affinché noi lo accogliamo».

«L’ospitalità umanizza innanzitutto colui che la esercita: e questo vale non solo per gli uomini, ma per l’arte, la storia, il gusto, le culture, le relazioni, prosegue Enzo Bianchi.

In effetti, il modo di concepire e vivere l’ospitalità è rivelativo del grado di civiltà di un popolo. Dovremmo imparare a pensare il grado di civiltà in riferimento al livello dell’umanità e del rispetto dell’umanità dell’uomo, e delle cose, fino a tutta la creazione, non solo in termini di tecnologia e di sviluppo. Nel praticare l’ospitalità si fa dunque più che mai opera di umanizzazione».

La riflessione sul tema sarà oggetto di condivisione con numerosi ospiti:
Interverranno Maurizio Ambrosini, docente di Sociologia delle migrazioni all’Università degli Studi di Milano, Fabrizio Serra, Segretario Generale Fondazione Paideia, Anna Foa, Storica e scrittrice, Francesco Scoppola, direttore Generale, Direzione Generale Educazione e Ricerca, del Mibac, Maria Cristina Ronc, direttore del Forte di Bard, Gioachino Gobbi, imprenditore, Valentino Castellani, professore, già docente al Politecnico di Torino. A conclusione della giornata Enzo Bianchi terrà il suo intervento.

Come partecipare:
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.
Il programma dell’evento è consultabile sul sito del forte di bard:
Per informazioni: T. + 39 0125 833816 – eventi@fortedibard.it

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>