Eventi

Ultima modifica: 1 Agosto 2019 12:43

L’alpeggio “Plan de L’Eyve” a Pila in festa apre le porte a turisti

Gressan - Una giornata, organizzata dalla Proloco di Gressan, per scoprire la vita di chi lavora in montagna, i valori e i ritmi dell’alpeggio e degustare, in uno scenario di rara bellezza, prodotti d’alpeggio e vini autoctoni.

Alpeggio “Plan de L’Eyve" - PilaAlpeggio “Plan de L’Eyve" - Pila

Ogni estate a Pila l’alpeggio in loc. Plan d’Eyve apre le sue porte ai turisti ed ai residenti per far loro scoprire la vita di chi lavora in montagna, i valori e i ritmi dell’alpeggio, ultime testimonianze di un tempo e di una cultura ormai lontani.

E come ogni anno, la splendida conca sopra Pila a 2200 m.s.l.m. è raggiungibile anche dal centro città di Aosta grazie ai collegamenti con la cabinovia e la seggiovia. Senza prendere l’auto e con poco più di una passeggiata si può arrivare in alta montagna in poco più di un’ora, un’occasione unica che ci offre il nostro territorio.

L’appuntamento è fissato per domenica 11 agosto a partire dalle ore 11 quando i partecipanti avranno la possibilità di vedere da vicino gli animali, assistere alla lavorazione dei formaggi e della fontina e degustare, in uno scenario di rara bellezza, prodotti d’alpeggio e vini autoctoni grazie alla presenza e alla partecipazione di sei aziende del territorio che allestiranno i loro stand per far assaggiare le loro produzioni durante il gustoso aperitivo in quota.

Alle 12,30 è previsto il “pranzo dei pastori” servito dalla Proloco (polenta, cervo, salsiccetta, patate e formaggi), dove la convivialità sarà il vero contorno.

Le aziende presenti

Si tratta dell’azienda agricola Davide Squinabol (formaggi e prodotti d’alpeggio), de “La Vignettaz (formaggi e prodotti d’alpeggio), della società agricola “Grosjean Vins” (vini autoctoni), l’azienda vinicola “Cave Gargantua”(vini autoctoni), l’azienda agricola David Brunet (salumi e prodotti agricoli) e la “Saint-Grat” (succhi di frutta e alimenti di produzione artigianale).

Modalità di partecipazione

La quota di partecipazione comprende il pranzo e 10 ticket (del valore di 1€ ciascuno) per le degustazioni negli stands delle aziende. Il costo è di 15€ se acquistato direttamente all’alpeggio, raggiungibile a piedi con una passeggiata di circa un’ora e mezza dall’arrivo della cabinovia a Pila. Per chi volesse invece servirsi anche della seggiovia Chamolé, la quota, comprensiva del biglietto di andata, è di 20€, che diventano 25€ se si opta anche per il trasferimento (andata e ritorno) con la cabinovia in partenza da Aosta.

In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà presso una struttura coperta presso il pattinaggio di Pila con distribuzione di 15 ticket per degustazione, mentre il pranzo sarà sospeso.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>