Speciale Trail, Sport

Ultima modifica: 6 Marzo 2019 18:46

Enzo Benvenuto è “No Limits”: nasce la sua Academy per il trail running

Il runner valdostano ha preso il diploma di istruttore di trail running e organizza corsi per principianti ed esperti: “Non bisogna porsi limiti, io stesso sono partito da zero e ho ottenuto risultati che non mi sarei aspettato”.

Enzo Benvenuto

Passare in otto anni dall’esordio – quasi per scherzo – nelle martze a pià fino a diventare istruttore di trail running è un percorso lungo e tortuoso come i sentieri che i runners sono abituati a solcare. Di polvere e chilometri nelle gambe Enzo Benvenuto ne ha da vendere, tanto che, quest’inverno, ha deciso di mettere le sue conoscenze a disposizione di neofiti ed esperti, dando vita a “No Limits”, un’Academy per il trail running.

Una passione per la corsa che lo ha portato, da autodidatta, a concludere gare estreme come il Tor des Géants, il 4K Alpine Endurance Trail o la regina delle gare, l’UTMB, senza dimenticare che nel 2016 vinse anche il Tour Trail Valle d’Aosta. “Mi sono infortunato al polpaccio al Tot Dret a settembre”, racconta Enzo “il grillo”, “quindi avevo tempo ed ho fatto andare la mente. Sono sempre stato interessato alle metodologie di allenamento, alle tabelle ed ai materiali, così ho preso il diploma di istruttore di trail running, riconosciuto dall’ASC Sport – Ente di promozione sportiva. Ho seguito i corsi in Liguria ed ho fatto qui in Valle d’Aosta il tirocinio, quindi ho deciso di mettere in piedi questa Academy, una cosa che nella nostra regione mancava. Io stesso ho imparato tante cose che non conoscevo durante questo corso, ed il fatto di essere anche io un autodidatta mi spinge ad insegnare agli altri ad evitare gli errori che ho commesso io stesso”.

I corsi saranno vari: dagli esercizi con tecniche di corsa al rinforzo muscolare, ad altri più specifici, fino alle prove “su strada” dei diversi materiali o a camp lungo i sentieri valdostani e non. Il tutto sia per principianti, cioè per chi parte proprio da zero e vuole porsi qualche obiettivo, anche se piccolo, sia per chi è già esperto e vuole migliorarsi. Parallelamente all’Academy, Benvenuto ha dato vita anche al team No Limits: una squadra che condivide la passione per il trail, un gruppo di persone senza gerarchie o rivalità che ama correre e divertirsi e con cui affrontare insieme le diverse gare.

Il nome dell’Academy, “No Limits”, può sembrare abusato ma nasce da uno spunto autobiografico: “Non bisogna porsi limiti, ed io lo so bene. Sono partito da zero e sono arrivato a fare cose che non avrei mai pensato. Se mi avessero detto qualche anno fa che avrei finito un Tor des Géants o l’UTMB mi sarei messo a ridere”.

Enzo Benvenuto presenterà l’Academy ed il Team No Limits giovedì 7 marzo alle 18.30 presso la panineria Puburger.

Un commento su “Enzo Benvenuto è “No Limits”: nasce la sua Academy per il trail running”

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>