Affiches 2, ad Aosta tornano i manifesti d’artista in realtà aumentata

Aosta si colora con le opere di 13 illustratori italiani, degli studenti del Liceo artistico di Aosta e della Scuola Internazionale di Comics di Torino. Un’esposizione a cielo aperto in 56 spazi affissionali della città.
Affiches

Due anni fa Aosta era stata tappezzata con manifesti realizzati da 13 illustratori italiani (Alberto Pagliaro, Simone Rea, Susanna Covelli, Igea Paiano, Martina Cerrato, Maria Cristina Fortuna, Esther Santovito, Martina Viggiani, Sara Mancuso, Laboratorio Zanzara, Sara Cimarosti, Carolina Grosa, Marta Mcilduff) con l’idea di valorizzare gli spazi pubblicitari dislocati in città, spesso invasivi e sovente vuoti, trasformandoli in uno spazio artistico. L’avventura di Affiches. L’arte esce in strada, progetto promosso da Luciano Seghesio di Inarttendu, torna per una seconda edizione –Affiches 2, arte e tecnologia per strada –  sempre in collaborazione con il Comune di Aosta e APS Azienda Pubblici Servizi di Aosta. Prosegue anche la collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics di Torino, con il Liceo artistico di Aosta e con alcuni illustratori/comics professionisti italiani. Come nella precedente edizione, infatti, sono stati coinvolti nomi prestigiosi nel campo del fumetto e dell’illustrazione.

Affiches
Affiches

Questa volta, però, saranno più di 50 gli spazi affissionali che ospiteranno una quarantina di illustrazioni, con progetto che presenta alcune novità che riguarda in particolare i manifesti installati sugli spazi dell’APS (nel formato 140×200), integrati da una soluzione tecnologica. Attraverso il proprio smartphone, infatti, si potranno vedere animate le illustrazioni realizzate dai ragazzi, grazie al lavoro dell’artista multimediale e visual designer aostano Andrea Carlotto. Il sistema è molto semplice e si basa su una piattaforma virtuale che permette all’utente di scaricare e installare l’app gratuita “Artivive”, attraverso il QRcode presente su tutti i manifesti: una volta inquadrata, l’illustrazione attiverà sullo schermo la visione dell’animazione in realtà aumentata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte