Il 24 luglio ad Aostaclassica è la volta di Malika Ayane

In scaletta non solo i grandi classici dell’artista, ma anche i suoi ultimi successi e una ventata di musica nuova. L’appuntamento è per domenica 24 luglio al Forte di Bard, alle 21.30 nella Piazza d’Armi.
Malika Ayane

nMalika Summer
Malika Summer

Il Malika Summer Tour 2022 fa tappa ad Aostaclassica al Forte di Bard. Malika Ayane torna ad esibirsi live. La cantautrice milanese ripercorre la sua carriera artistica fin dagli esordi riportando on stage i brani che l’hanno vista esibirsi sui più importanti palchi italiani.

In scaletta non solo i grandi classici dell’artista, ma anche i suoi ultimi successi e una ventata di musica nuova. L’appuntamento è per domenica 24 luglio al Forte di Bard, alle 21.30 nella Piazza d’Armi.

Biglietti:

Primo settore 40,25 euro
Secondo settore 34,50 euro
Terzo settore 28,75 euro

Prevendite aperte su ticketone.it e presso il punto vendita ufficiale di Aosta Classica, Musica e Ricordi in via Sant’Anselmo ad Aosta. Le richieste per eventuali spettatori con disabilità motoria devono essere inviate all’organizzazione locale all’indirizzo mail: info@operebuffe.it.

Aosta Classica al Forte di Bard gode del sostegno della Regione Autonoma Valle d’Aosta, della Fondazione Crt e di Cva Energie.

La rassegna ha debuttato ieri, venerdì 22 luglio, con un protagonista assoluto della musica italiana: sul palco della Piazza d’Armi è salito Angelo Branduardi. Quasi cinquant’anni di carriera e 50 album, nel segno della sperimentazione, della ricerca, dell’esplorazione muovendosi tra musica antica, pop e folk, Branduardi riporta sul palco quel mondo musicale e creativo che, attingendo dalle leggende popolari e ai suoni del passato, lo ha reso unico sulla scena musicale italiana e internazionale.

Ad accompagnarlo nel suo The hits Tour sono Fabio Valdemarin alle tastiere, Antonello D’Urso alle chitarre, Stefano Olivato al basso e Davide Ragazzoni alla batteria. In scaletta i brani più amati del suo repertorio, da Si può fare a Confessioni di un malandrino, passando per La pulce d’acqua fino all’immortale Alla Fiera dell’Est. Tutti grandi successi che hanno arricchito gli ultimi 40 anni di musica italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.