Banff Mountain Film Festival, torna ad Aosta il grande cinema di montagna

Avventura, montagna e “outdoor”, questi gli ingredienti della settima edizione italiana del festival itinerante di corto e mediometraggi provenienti dall’omonima manifestazione canadese, che toccherà anche il Capoluogo valdostano il prossimo 8 aprile al teatro Giacosa.
Valentine Fabre Dent du Géant © Ben Tibbetts

Torna ad Aosta, dopo il successo dello scorso anno, il Banff Mountain Film Festival, l’appuntamento che dal 2013 porta in Italia i migliori corto e medio metraggi dedicati alla montagna, all’avventura ed al “mondo outdoor”.

La settima edizione prevede un tour che toccherà più di 30 città italiane, distribuite lungo tutto lo Stivale, tra cui Aosta, il prossimo 8 aprile al teatro Giacosa. L’inizio delle proiezioni è previsto per le 20.30, con un ospite d’onore in sala: il climber Marcello Bombardi, ambassador La Sportiva, professionista dal 2014 e campione italiano di Boulder.

Tanti come sempre i “temi” che il Festival porta con sé: dall’esplorazione dei luoghi più selvaggi, al superamento dei propri limiti, per scoprire la gioia della condivisione e la libertà di muoversi nella natura più incontaminata. Nel corso di ogni serata, infatti, sarà proiettata una serie di emozionanti e coinvolgenti corto e medio metraggi provenienti da tutto il mondo, un invito a riscoprire il gusto dell’avventura e dell’ignoto, che ciascuno può risvegliare anche nei confronti dei luoghi più vicini.

Il programma del Banff Mountain Film Festival

Tra i film in programmaIce & Palms”, il racconto di un viaggio tra sci e bicicletta di due ragazzi tedeschi partiti dalla Germania per arrivare a Nizza in sella, sciando tutte le cime di 4.000 metri che incontrano per strada. Un’avventura che, in 40 giorni, li porterà a percorrere 1.800 km e oltre 30.000 metri di dislivello.

Tra le proiezioni anche “Notes from the Wall”, la storia degli alpinisti belgi Sean Villanueva O’Driscoll, Nicolas Favresse e Siebe Vanhee e della sfida lanciata a “El Regalo de Mwono“, una via di 1.200 metri sul lato est della Torre Centrale delle Torres del Paine, tra le più impegnative della Patagonia.

È invece un “bambino prodigio” il protagonista di “The Far Out: Kai Jones”, che regala agli spettatori indimenticabili evoluzioni sugli sci e pensa come superare se stesso “senza far spaventare troppo la mamma”.

Il programma completo dei film che saranno proiettati nel corso di ogni serata è disponibile sul sito del festival.

I biglietti

I biglietti sono in vendita online sul sito ufficiale del Banff Mountain Film Festival World Tour Italy al prezzo di 15 euro (più diritti di prevendita), presso i punti vendita Vivaticket (elencati a questo link) oppure telefonando al call center 892234.

Per la settima edizione il Banff Mountain Film Festival World Tour Italy è affiancato dagli sponsor: La Sportiva, Garmin Italia, Rendimax, Buff, Ferrino. e Lombarda Raccordi.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.