Per “BiblioRencontres-Oltre la selva oscura” l’esperienza dei volontari di “Still I Rise”

Appuntamento online martedì 22 giugno alle ore 18. Still I Rise è un’organizzazione umanitaria no-profit fondata da Nicolò Govoni e Giulia Cicoli
Nicolò Govoni

Saranno i volontari di Still I Rise, un’organizzazione umanitaria no-profit fondata da Nicolò Govoni e Giulia Cicoli i protagonisti del secondo appuntamento della rassegna “BiblioRencontres-Oltre la selva oscura”.

Nel corso della serata Giulia Cicoli, in collegamento da Nairobi (Kenya), e Martine Rollandin presente in Biblioteca, racconteranno la loro esperienza al giornalista e fotografo Ugo Borga. L’appuntamento è per martedì 22 giugno alle ore 18, due giorni dopo la Giornata Mondiale del Rifugiato.

Still I Rise ha aperto nel 2018 Mazì, la prima scuola per i bambini e i ragazzi nell’Hotspot di Samos, in Grecia, offrendo istruzione, alimentazione, terapia e un luogo sicuro. Still I Rise continua la sua missione con l’apertura di altre Scuole Internazionali di altissima qualità negli angoli del mondo divenuti crocevia delle maggiori rotte migratorie, in Turchia, in Kenya, in Sud America e in Italia. Nel mese di Febbraio 2020 Nicolò Govoni, presidente di Still I Rise, è stato nominato al premio Nobel per la Pace.

La rassegna “BiblioRencontres-Oltre la selva oscura” vede protagonisti anche donne e uomini che hanno intrapreso e sperimentato, umanamente e professionalmente, percorsi fuori dall’ordinario.

L’evento sarà diffuso attraverso il canale Youtube BiblioRencontres del Sistema bibliotecario Biblioteca regionale Bruno Salvadori.

Still I Rise
Still I Rise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.