Saison Culturelle Cinema: due film di amore e passione

Questa settimana gli ultimi due appuntamenti prima della pausa natalizia per la Saison Culturelle Cinema: il grande classico del 1960 "Fino all'ultimo respiro" di Jean-Luc Godard e il recente "Supernova" di Harry Macqueen.
Fino all'ultimo respiro - Saison Culturelle Cinema

Si comincia con il grande classico francese “Fino all’ultimo respiro” di Godard, seguito da “Supernova” di Harry Macqueen, questa settimana al Cinéma de a Ville per la Saison Culturelle Cinema. Martedì 21 e mercoledì 22 dicembre (alle 16, 18.45, 21.30) appuntamento con due film a tema amore e affetto, il primo dedicato alla passione e il secondo all’affetto e alla dedizione.

Martedì sarà proiettato l’unico film “storico” di questa prima parte della Saison: “Fino all’Ultimo respiro” il film francese del 1960, manifesto della Nouvelle Vague. Il film segue la fuga rocambolesca di Michel (interpretato da Jean-Paul Belmondo) dopo aver rubato un’automobile. Il giovane, spinto dalla passione coinvolge Patricia, una ragazza americana (interpretata da Jean Seberg) di cui egli è innamorato, ma che alla fine si rende conto di non ricambiarlo. Una storia di inseguimenti e passione disperata, un film d’autore che, nonostante i suoi 60 anni, riesce a rimanere moderno.

Sempre un film con al centro una storia d’amore: mercoledì sera si continua con il recentissimo (2020 Regno Unito) “Supernova” di Harry Macqueen con Stanley Tucci e Colin Firth. La storia racconta il viaggio di Tusker e Sam, compagni da sempre, a bordo di un camper attraverso i luoghi significativi della loro vita insieme. Il road-movie esplora il cambiamento delle dinamiche della coppia quando Tusker scopre di essere affetto da una demenza senile precoce che mette a repentaglio la loro vita insieme. Amore e dedizione si intrecciano in un racconto intenso e toccante, una riflessione sul nostro modo di amare.

 

Supernova -Saison culturelle Cinema
Supernova -Saison culturelle Cinema

 

Per accedere alle proiezioni di Saison Culturelle Cinema è necessario essere muniti di green pass e indossare una mascherina chirurgica durante lo spettacolo. I biglietti si possono acquistare il giorno stesso a partire dalle 15.30 presso il botteghino del Cinéma De la Ville. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito della regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.