Per i Concerti aperitivo il Trio Louys suona “Johannes e Clara, una storia d’amore e d’amicizia”

Domenica 27 novembre, alle 11, tornano in Cittadella dei Giovani i Concerti Aperitivo. Ad esibirsi sarà il Trio Louys con Igor Riva (violino), Andrea Cavuoto (violoncello) e Lorena Portalupi (pianoforte), che racconteranno in musica l’amicizia romantica più famosa della storia della musica, quella tra Clara Wieck Schumann e Johannes Brahms.
Il Trio Louys

Domenica 27 novembre tornano in Cittadella dei Giovani i Concerti Aperitivo, giunti alla XXXIII. Ad esibirsi, alle 11, sarà infatti il Trio Louys con Igor Riva al violino, Andrea Cavuoto al violoncello e Lorena Portalupi al pianoforte, ci racconteranno in musica l’amicizia romantica più famosa della storia della musica.

Il rapporto fra Clara Wieck Schumann e Johannes Brahms, durato ben 43 anni, è stato da sempre oggetto di una grande curiosità, alimentata anche dalla distruzione, per loro volontà, di gran parte della corrispondenza. Il programma del concerto rappresenta un’occasione per restituire alla memoria la figura di Clara, straordinaria pianista, artista e donna ineguagliabile, ed il ritratto inedito e intimo di un compositore controverso come Brahms.

I solisti debutteranno con il Trio op. 17 di Clara, composto nel 1846, si distingue per lo spessore della costruzione tecnica e per gli episodi di alto lirismo ed espressività e da molti è considerato il brano più significativo tra le composizioni della moglie di Schumann. Il Trio op. 8 è invece la prima vera composizione della cameristica di Brahms, ossia del settore centrale della produzione del maestro amburghese.

Il trio Riva-Cavuoto-Portalupi nasce nel 2000 dall’incontro di tre musicisti dediti al repertorio cameristico e solistico. Si è esibito nelle principali città e festival italiani tra cui: Alba Music Festival ed. XII e XIV, alla XXVIII edizione del Festival della Cittadella dei giovani ad Aosta, alla stagione concertistica di Salò e all’estero, tra gli altri, nel Festival de le Naciones Havana Cuba, al Festival Gretry di Liège.

Si sono più volte esibiti con orchestra con il triplo di Beethoven a Milano, Bucarest e Sofia. Il repertorio del Trio spazia dal ‘700 al periodo contemporaneo con una particolare attenzione al secondo ‘800 e al primo ‘900 francese.

Il programma

Clara Wieck Schumann
Trio Op.17
Allegro moderato Scherzo – Tempo di minuetto – AndanteAllegretto

Johannes Brahms
Trio no.1 op.8
Allegro con brio – ScherzoAdagio –Allegro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte