Un, due, tre stella!

Vega, la top model delle stelle

Vega, la stella più brillante della costellazione della Lira Crediti: Francisco José Sevilla Lobato / S&T online photo gallery https://skyandtelescope.org/online-gallery/vega-alpha-of-lyrae/
Nus - Vega è stata la prima stella del cielo notturno a venire fotografata, nella notte tra il 16 e il 17 luglio 1850, cioè 170 anni fa esatti quest’anno
di Osservatorio Astronomico della Valle d'Aosta
Un, due, tre stella!

Antares, il rosso cuore dello Scorpione

: L’immaginario disegno della costellazione dello Scorpione con la stella Antares Crediti: © Akira Fujii/David Malin Images https://www.abc.net.au/science/starhunt/images/slideshow/Scorpius/scorpius_02.jpg
Nus - La stella più brillante dello Scorpione, Antares, è una supergigante rossa. Il colore di una stella dipende dalla temperatura del gas, soprattutto idrogeno, che compone i suoi turbolenti strati esterni.
di Osservatorio Astronomico della Valle d'Aosta
Un, due, tre stella!

Arturo, il pezzo grosso del nostro vicinato galattico

La costellazione di Boote con la brillante stella Arturo (in basso, al centro)
Nus - Nell'attesa di riaprire al pubblico, i ricercatori dell'Osservatorio Astronomico ci danno un suggerimento per l’osservazione casalinga del cielo. Oggi si va alla scoperta di Arturo, “il guardiano dell’orsa”, la stella gigante arancione circa 25 volte più grande del Sole.
di Osservatorio Astronomico della Valle d'Aosta
Un, due, tre stella!

Sirio, la stella sfavillante

Il colore cangiante di Sirio è dovuto alla rifrazione atmosferica. L’immagine presenta una sequenza di diverse riprese della stella, realizzate in rapida successione con un tempo di esposizione di 1/320 di secondo. Credit: Amanda Cross https://earthsky.org/todays-image/photo-sirius-in-many-colors
Nus - Il cielo invernale ci regala tanti motivi per osservarlo, sia a occhio nudo da casa nostra (lampioni permettendo!), sia con i telescopi dell’Osservatorio astronomico della Regione autonoma Valle d’Aosta messi a disposizione dei partecipanti alle visite guidate a Saint-Barthélemy, con l’attenta supervisione dei ricercatori e degli operatori del nostro centro di ricerca e cultura scientifica.
di Osservatorio Astronomico della Valle d'Aosta

Località

Ultime News

Elezioni regionali, la lista di Augusto Rollandin è pronta

di Massimiliano Riccio -

Camionista ubriaco e auto con targhe false: due denunce della Polstrada

di Christian Diémoz -

Recuperati gli alpinisti bloccati sul Castore: sono in buone condizioni

di Christian Diémoz -

Prefabbricati per il Liceo Bérard: i lavori sono iniziati

di Redazione AostaSera -