Dal 7 giugno ad Aosta nuovo servizio di raccolta a domicilio di pannolini e pannoloni

Destinatari del nuovo servizio sono le utenze domestiche o i nuclei familiari con la presenza di anziani, persone disabili o neonati. Agli utenti verrà fornito un contenitore di volumetria pari a 120 litri che verrà vuotato con frequenza di raccolta settimanale ogni venerdì mattina.
raccolta rifiuti
Ambiente

Prenderà il via ad Aosta venerdì 7 giugno il nuovo servizio di raccolta “porta a porta” dei tessili-sanitari: pannolini, pannoloni, traverse e materiale assorbente sanitario.

Destinatari del nuovo servizio sono le utenze domestiche o i nuclei familiari con la presenza di anziani, persone disabili o neonati. 

Agli utenti verrà fornito un contenitore di volumetria pari a 120 litri che verrà vuotato con frequenza di raccolta settimanale ogni venerdì mattina, con esposizione a partire dalle ore 20 del giorno precedente fino alle ore 5 del giorno di raccolta.

Per richiederne l’attivazione è necessario contattare la società Quendoz tramite posta elettronica all’indirizzo direzione@quendoz.it, allegando il modulo di autocertificazione scaricabile dalla pagina dedicata del sito web www.quendoz.it,

“Si tratta di un servizio innovativo, che dà corso al quanto previsto dal Piano regionale rifiuti, e che, in parte, era già stato avviato per utenze selezionate quali i Nidi d’infanzia e le strutture residenziali per le persone anziane.  – spiega una nota del Comune di Aosta – Tale misura consentirà di ridurre la quantità conferita nella frazione del rifiuto urbano residuo (ex “indifferenziata”) e, di conseguenza, il numero di conferimenti che verranno conteggiati per il computo della Tarip”.

Il cassonetto da 120 litri, ricorda l’Amministrazione comunale –  non può essere destinato a uso condominiale, ma sarà associato alla singola utenza richiedente che dovrà provvedere in proprio alla sua gestione in area privata con esposizione su suolo pubblico, a bordo strada, nel giorno di raccolta.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti è possibile rivolgersi alla società Quendoz, telefonando al Numero Verde 800-778797 o tramite posta elettronica all’indirizzo direzione@quendoz.it oppure contattare gli Uffici comunali, telefonando al numero 0165- 300.600 ovvero tramite posta elettronica all’indirizzo settore-ambiente@comune.aosta.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte