Video 

Il ghiacciaio del Gran Paradiso ha perso 210 metri in un anno

Tutti i ghiacciai rilevati dai guardaparco del Parco Nazionale Gran Paradiso sono in contrazione, l’arretramento frontale medio del 2022 è stato di -41 metri, più del triplo del dato medio del periodo 1993-2021 (-13 m).
Ambiente

Un inverno e un’estate eccezionale hanno portato al ritiro frontale del ghiacciaio del Gran Paradiso di 209,5 metri rispetto al 2021.

Una tempesta perfetta, ricordano i tecnici del Parco nazionale del Gran Paradiso, si è abbattuta su tutti i ghiacciai del Parco: la combinazione tra lo scarno accumulo nevoso, esito delle rare precipitazioni invernali e primaverili, e le temperature elevatissime registrate a partire dal mese di maggio fino a settembre inoltrato, ha avuto effetti devastanti.

Tutti i ghiacciai rilevati dai guardaparco del Parco Nazionale Gran Paradiso sono da anni in contrazione, ma l’arretramento frontale medio del 2022 è stato di -41 metri, più del triplo del dato medio del periodo 1993-2021 (-13 m).

Il ghiacciaio del Grand Etret, osservato speciale delle misurazioni, ha visto una riduzione della sua superficie del 58% dal 1999 a settembre 2022, una perdita di spessore medio di quasi 26 metri, quanto un palazzo di 9 piani. Il dato finale del suo bilancio di massa, -3.334 mm w.e., è il peggiore in assoluto della serie storica e risulta quasi quadruplo del valore medio 2000-2021 (-864 mm w.e.).
Nel corso della sola stagione 2022 il ghiacciaio ha perso in media uno spessore di 3,8 metri.

“Su 57 ghiacciai presenti nel territorio del Parco monitorati dal team di guardaparco specializzati, in collaborazione con il Comitato Glaciologico Italiano,  – spiega una nota – è stato possibile documentare l’arretramento frontale di 36 corpi glaciali, i restanti ghiacciai, inaccessibili o non più misurabili, sono stati monitorati tramite documentazione fotografica dalle stazioni storiche di riferimento”.

Una risposta

  1. Che tristezza… forse,( Io classe 1978) Ai nostri tempi dovevamo ribellarci e manifestare contro Il cambiamento climatico.Che Mondo lasciamo Ai nostri figli io ne Ho uno dì 10.La verità è Che Il consumismo degli anni 80/90 ha portato a questa sciagura che andrà sempre peggiorando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Ambiente

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte